la parola “trasformazione” è fondamentale perché è come una clavis universalis che ci fa accedere all’universo speculativo di Severino, Mario Ciattoni in  Amici a cui piace Emanuele Severino

Per Aristotele l’uomo è un “animale politico” (zoon politikòn). Per Hobbes, in un ipotetico stato di natura, l’uomo è un lupo per l’altro uomo (Homo homini lupus, ma la sentenza pessimistica compare già nell’Asinara di Plauto). Per Rousseau, in un ipotetico stato di natura, l’uomo è buono ma si corrompe sotto gli effetti devastanti della civiltà (il mito del buon selvaggio). Per Pascal “l’uomo non è che una canna, la più fragile di tutta la natura; ma è una canna pensante”. Per Nietzsche “l’uomo è una corda tesa tra la bestia e il Superuomo”. Per Heidegger, nell’esistenza autentica, l’uomo è un “essere-per-la-morte” (Sein-zum-Tode). Per Pirandello l’uomo è “uno, nessuno e centomila”. Per Sartre “l’inferno sono gli altri” (l’enfer c’est les autres).
Mah, che dire?…L’uomo è volontà, e la volontà ha come scopo la trasformazione delle cose. Ma allora per capire il significato della parola “uomo” dobbiamo comprendere il significato della parola “trasformazione”?

Sì, la parola “trasformazione” è fondamentale perché è come una clavis universalis che ci fa accedere all’universo speculativo di Severino.

Sorgente: (1) Amici a cui piace Emanuele Severino

4 pensieri riguardo “la parola “trasformazione” è fondamentale perché è come una clavis universalis che ci fa accedere all’universo speculativo di Severino, Mario Ciattoni in  Amici a cui piace Emanuele Severino

  1. Buonasera prof Ferrario, la ringrazio per aver pubblicato il mio post, mai avrei immaginato che potesse suscitare un interesse tale da meritare una pubblicazione sul suo Blog, ne sono lusingato. Le chiedo solo una cortesia: potrebbe gentilmente correggere il nome Marco con Mario?
    Ormai il Suo Blog sta diventando imprescindibile, anche perché qui gli argomenti vengono raggruppati per categorie, raggruppamento che non è possibile fare su una pagina Facebook.
    Grazie ancora e buona serata.
    Mario Ciattoni

    Mi piace

    1. correggo subito: mi spiace per la mia disattenzione. sono molto lieto che lei abbia apprezzato le classificazioni per temi: penso soprattutto a studenti in tesi. potrà essere utile, per loro, avere queste fonti già selezionate. io sono un sociologo e tutto quello che faccio è di mettermi al servizio di Vasco Ursini, che è il vero regista di questo blog che , spero, venga valorizzato da studiosi e studenti. è lui che puntualmente mi segnala i suoi interventi sul gruppo facebook. colgo l’occasione per salutarla con molta cordialità

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...