La “struttura originaria dell’essere” è ciò che è necessariamente presente in quanto un essente è e appare … , Vasco Ursini

 

La “struttura originaria dell’essere” è ciò che è necessariamente presente in quanto un essente è e appare.

Se questa struttura non fosse presente, nessun essente potrebbe essere e apparire. La struttura originaria è dunque la sintassi fondamentale dell’essere.
Questa sintassi è un intreccio inscindibile di significati e, in quanto tale, essa è una struttura, cioè un complesso logico-semantico di determinazioni che devono essere presenti affinché un essente possa apparire.


La struttura originaria dell’essere, per il fatto che l’essere è l’immediatamente innegabile e l’innegabimente immediato, è la struttura originaria della “necessità”. Poiché tale “necessità” esprime il senso assoluto dell’innegabilità quale autonegatività immediata del proprio negativo, la struttura originaria è ciò che “sta” innegabilmente ed eternamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.