Telmo Pievani (2020), Finitudine. Un romanzo filosofico su fragilità e libertà, Raffaello Cortina Editore

TartaRugosa ha letto e scritto di: Telmo Pievani (2020), Finitudine. Un romanzo filosofico su fragilità e libertà, Raffaello Cortina Editore.VAI A:TartaRugosa ha letto e scritto di: Telmo Pievani (2020), Finitudine. Un romanzo filosofico su fragilità e libertà, Raffello Cortina Editore – TARTARUGOSA Spostiamo il nostro calendario intorno agli anni Sessanta e immaginiamo due premi Nobel, uno … Leggi tutto Telmo Pievani (2020), Finitudine. Un romanzo filosofico su fragilità e libertà, Raffaello Cortina Editore

Vasco Ursini: All’improvviso, mentre insistentemente riflettevo su ciò che per la scomparsa di Emanuele Severino può accadere …

All'improvviso, mentre insistentemente riflettevo su ciò che per la scomparsa di Emanuele Severino può accadere in ambito ASES, mi è tornato in mente questo suo pensiero, da cui nasce tutta la sua filosofia: "Se ci si arrende alla verità dell'essere, se si compie il primo passo - fatale - si deve andare fino in fondo, … Leggi tutto Vasco Ursini: All’improvviso, mentre insistentemente riflettevo su ciò che per la scomparsa di Emanuele Severino può accadere …

Wittgenstein, … Se, per eternità, s’intende non infinita durata nel tempo, ma … (in Tractatus, prop. 6.4311, 2° capoverso)

Antologia del TEMPO che resta

“Se,per eternità, s’intende non infinita duratanel tempo, ma intemporalità,

viveeterno colui che vive nel presente.

La nostra vita è così senza fine, come il nostro campo visivo è senza limiti”

citazione rintracciata in: https://www.vitapensata.eu/2011/05/09/vivere-beati-con-epicuro-e-il-giovane-wittgenstein/

2022-01-22_135156

View original post

Sull’interpretare , Emanuele Severino,Testimoniando il destino, Milano, Adelphi 2019, pp. 41-42

Che l'interpretare esista è incontrovertibile perché esso è un contenuto che appare nella struttura originaria, ma l'interpretare non è un sapere incontrovertibile (che cioè si fonda sulla struttura originaria): esso è la terra isolata dalla struttura originaria e da ciò che su di essa si fonda. L'interpretare è l'isolamento della terra e tale isolamento è … Leggi tutto Sull’interpretare , Emanuele Severino,Testimoniando il destino, Milano, Adelphi 2019, pp. 41-42

Vasco Ursini, LE CRITICHE

Le critiche, anche quelle correttamente portate, non sono mai veramente accettate, anche dai protagonisti della produzione culturale nelle varie discipline in cui essa si manifesta. A me è capitato spesso di riscontrarlo nei rapporti che ho intessuto con alcuni grandi uomini di cultura nel corso della mia esistenza. Ciò che più mi ha meravigliato è … Leggi tutto Vasco Ursini, LE CRITICHE

Vasco Ursini, Se non fosse per quella preziosa propensione dei mortali …

Se non fosse per quella preziosa propensione dei mortali a non pensare quasi mai alle terrificanti modalità della condizione esistenziale in cui sono "gettati", essi non potrebbero farcela a vivere nemmeno un attimo e porrebbero fine, uno dopo l'altro, a questo stare sulla terra a patire o ad assistere al susseguirsi di eventi di dolore … Leggi tutto Vasco Ursini, Se non fosse per quella preziosa propensione dei mortali …

Le LEZIONI di Emanuele SEVERINO, 11 video nella pagina youtube di Diotima Quattroduetre: 1 Hybris; 2 il lampo e il tuono; 3 l’accidens e il tempo; 4 l’esser cosa; 5 la contraddizione C; 6 la terra frantumata; 7 la volontà del destino; 8 il destino; 9 il volere; 10 l’apparire; 11 l’interpretare

▶ 39:37 1 Le LEZIONI di Severino Hybris 2 12:11 2 Le LEZIONI di Severino il lampo e il tuono 3 18:50 3 Le LEZIONI di Severino l'accidens e il tempo 4 33:12 4 Le LEZIONI di Severino l'esser cosa 5 36:29 5 Le LEZIONI di Severino la contraddizione C 6 19:52 6 Le LEZIONI … Leggi tutto Le LEZIONI di Emanuele SEVERINO, 11 video nella pagina youtube di Diotima Quattroduetre: 1 Hybris; 2 il lampo e il tuono; 3 l’accidens e il tempo; 4 l’esser cosa; 5 la contraddizione C; 6 la terra frantumata; 7 la volontà del destino; 8 il destino; 9 il volere; 10 l’apparire; 11 l’interpretare

Vasco Ursini, Sembra innegabile che una “logica” governi il mondo … in Amici di Emanuele Severino | Facebook

Sembra innegabile che una "logica" governi il mondo, questo meraviglioso universo che si muove da sempre nel cielo: miliardi di soli, stelle, pianeti che si muovono senza mai scontrarsi. C'è chi pensa che questa "logica" debba necessariamente avere un "autore", al quale non si può dunque non credere. Chi così pensa non ci dice però … Leggi tutto Vasco Ursini, Sembra innegabile che una “logica” governi il mondo … in Amici di Emanuele Severino | Facebook