Emanuele Severino. – Le abitazioni dell’ Occidente – da “Tecnica e architettura”, a cura di Renato Rizzi, Raffaello Cortina, Milano 2003, ‘Raumgestaltung’, pp. 89 – 91.

“ Lungo l’intera tradizione occidentale la (Raumgestaltung) – come ogni altra opera – è determinata dal senso del mondo che si presenta nel contenuto eterno dell’ ‘episteme’ filosofica e teologica greco-cristiana. La ‘figura’ (Gestaltung) che l’architettura conferisce allo spazio rispecchia cioè in se stessa l’Ordinamento eterno che viene mostrato da tale sapienza. Nella tradizione dell’Occidente … Leggi tutto Emanuele Severino. – Le abitazioni dell’ Occidente – da “Tecnica e architettura”, a cura di Renato Rizzi, Raffaello Cortina, Milano 2003, ‘Raumgestaltung’, pp. 89 – 91.

Emanuele Severino definisce la Verità.

La verità - definiamola in modo formale - è l'apertura di senso che è incontrovertibile, perché è l'unico senso che goda di questa proprietà: di essere ciò la cui negazione è autonegazione. [ ... ] Ecco: per "verità" intendo appunto la struttura concreta che in concreto mostra la propria innegabilità: nel senso che ogni 'no', … Leggi tutto Emanuele Severino definisce la Verità.

Vasco Ursini: Un ricordo che non mi stanco mai di richiamare e di rivivere: è il ricordo di Franco Volpi …

Un ricordo che non mi stanco mai di richiamare e di rivivere: è il ricordo di Franco Volpi Questa volta voglio che a rivivere con me il ricordo del grande filosofo Franco Volpi siano, anzitutto, tutti i membri del mio gruppo, " Amici di Emanuele Severino", e del mio blog, "Il pensiero filosofico di Emanuele … Leggi tutto Vasco Ursini: Un ricordo che non mi stanco mai di richiamare e di rivivere: è il ricordo di Franco Volpi …

“Ordine nel caos”, perché il premio Nobel per la fisica a Giorgio Parisi, di Fulvio Ananasso e Piero Sammartino – in Stati Generali dell’Innovazione | 8 Ottobre 2021

“Ordine nel caos”, perché il premio Nobel per la fisica a Giorgio Parisi, di Fulvio Ananasso e Piero Sammartino - in Stati Generali dell’Innovazione | 8 Ottobre 2021vai aOrdine nel Caos – perché il premio Nobel a Giorgio Parisi

Eugenio Montale: una singolarità del pensiero poetante dopo Heidegger.

Il tramonto del Poeta Vate L' Indecidibile nella condizione umana  Il Nulla e l'Abisso nella poesia di Eugenio Montale La ricerca di senso Gli echi in Montale di Pascoli, Leopardi e Democrito Il "Correlativo Oggettivo" di Eliot nella poesia montaliana  Il Tragico, l'Essere ed il Nulla nella Poesia e nella FilosofiaVAI A:frame-frames: Eugenio Montale: una … Leggi tutto Eugenio Montale: una singolarità del pensiero poetante dopo Heidegger.

L’inconsistenza del mondo. In viaggio attraverso l’illusione, il nulla, la meraviglia – in gazzettafilosofica!

L'inconsistenza del mondo. In viaggio attraverso l'illusione, il nulla, la meraviglia   Giacomo Leopardi e Friedrich Nietzsche nel farci vibrare l'animo e tremare i polsi hanno raggiunto una delle vette di quel percorso radicale della filosofia moderna in cui ancora ci troviamo, sospesi nel multiverso della nostra coscienza, la quale da spazi nichilistici annuncia: “aspettatevi … Leggi tutto L’inconsistenza del mondo. In viaggio attraverso l’illusione, il nulla, la meraviglia – in gazzettafilosofica!

Nel corso di una vita consacrata alle lettere e (talora) al dubbio metafisico, ho scorto o presentito una confutazione del tempo …

BORGES: Nel corso di una vita consacrata alle lettere e (talora) al dubbio metafisico, ho scorto o presentito una confutazione del tempo, alla quale io stesso nego fede, ma che spesso mi visita la notte e nello stanco crepuscolo, con illusoria forza di assioma. (Borges, Nuova confutazione del tempo (1946)(15) Amici di Emanuele Severino | … Leggi tutto Nel corso di una vita consacrata alle lettere e (talora) al dubbio metafisico, ho scorto o presentito una confutazione del tempo …

Antonio Gnoli nel volume “Franco Volpi filosofo e amico”, a cura di Nicola Curcio, Ronzani Editore, 2019, ricorda così il grande filosofo vicentino …

Antonio Gnoli nel volume "Franco Volpi filosofo e amico", a cura di Nicola Curcio, Ronzani Editore, 2019, ricorda così il grande filosofo vicentino scomparso in un incidente stradale 10 anni fa: "Spaventosa non è la morte in sé ma il perire in circostanze che non avremmo osato immaginare. Restano i legami. Le tracce. La forza … Leggi tutto Antonio Gnoli nel volume “Franco Volpi filosofo e amico”, a cura di Nicola Curcio, Ronzani Editore, 2019, ricorda così il grande filosofo vicentino …

Giorgio Parisi: Il racconto è da leggenda, “Mi feci scappare da sotto il naso un premio Nobel all’età di venticinque anni” – in Il Fatto Quotidiano

Il racconto è da leggenda: “Un giorno, mentre facevo il bagno nella vasca della casa dei miei genitori, nel gabinetto con le pareti ricoperte di un marmo arancione mi concentrai sul problema. Identificai tre contributi alla funzione beta: due avevano segno opposto e si cancellavano tra di loro, il terzo era irrimediabilmente positivo: quindi il … Leggi tutto Giorgio Parisi: Il racconto è da leggenda, “Mi feci scappare da sotto il naso un premio Nobel all’età di venticinque anni” – in Il Fatto Quotidiano

Armando TORNO, recensione di: Il libro delle emozioni – di Umberto GALIMBERTI| Feltrinelli, 2021. In Il Sole 24 Ore, 10 ottobre 2021