Paolina Borghese, sorella di Napoleone Bonaparte, in La Casa della Civiltà | Facebook

Paolina Borghese, sorella di Napoleone Bonaparte, nella celeberrima scultura di Antonio Canova (il quale l’ha rappresentata nella foggia di una Venere), e in un dipinto dell’epoca di Robert Lefèvre (nell’immagine, particolari).vai aLa Casa della Civiltà | Facebook

Ogni giorno della vita è unico, ma abbiamo bisogno che accada qualcosa che ci tocchi per ricordarcelo …, Aruki Murakami

L'indifferenza che uccide Sodostmi ga 2ag54m11o19m6lmt0  ·  Ogni giorno della vita è unico, ma abbiamo bisogno che accada qualcosa che ci tocchi per ricordarcelo. Non importa se otteniamo dei risultati o meno, se facciamo bella figura o no, in fin dei conti l’essenziale, per la maggior parte di noi, è qualcosa che non si vede, ma si percepisce … Leggi tutto Ogni giorno della vita è unico, ma abbiamo bisogno che accada qualcosa che ci tocchi per ricordarcelo …, Aruki Murakami

SUL DIVENIRE, ( Emiliano Boccardi – Federico Perelda, Eppur si muove! Divenire e Contraddizione: storia e teoria di un problema, sta in Scenari dell’impossibile. La contraddizione nel pensiero contemporaneo, a cura di Francesco Altea e Francesco Berto, Il Poligrafo, Padova 2007, pp. 140 – 142)

1. Il divenire è divenire 'altro da sé', da parte di qualcosa. "Diventare altro da sé" significa: il prodotto di una 'differenza', di una non identità. A questo proposito, è chiaro che la semplice esistenza di una differenza o di cose differenti non è lo stesso del divenire. Per esempio, Lucerna non è Mendrisio: sono … Leggi tutto SUL DIVENIRE, ( Emiliano Boccardi – Federico Perelda, Eppur si muove! Divenire e Contraddizione: storia e teoria di un problema, sta in Scenari dell’impossibile. La contraddizione nel pensiero contemporaneo, a cura di Francesco Altea e Francesco Berto, Il Poligrafo, Padova 2007, pp. 140 – 142)

“Il male e il bene non si distinguono come il giorno e la notte …, Marcello Veneziani, Nostalgia degli dei, 2019

Ipse dixit tgoia1rco1 9e  hh4ll84e5g:m 2i30a57607  ·  “Il male e il bene non si distinguono come il giorno e la notte. È un errore cercare il male agli antipodi del bene: essi non sempre sono contrari, a volte sono contigui. Sottile è la linea che li divide e spesso confusi sono i loro confini. Anzi sovente il bene più … Leggi tutto “Il male e il bene non si distinguono come il giorno e la notte …, Marcello Veneziani, Nostalgia degli dei, 2019

Umberto Galimberti compie oggi ottant’anni: “Infine resta la vita, e il sapere lo strumento per meglio esprimerla”

"Infine resta la vita, e il sapere lo strumento per meglio esprimerla".Una vita dedicata al sapere e alla sua trasmissione: cento di questi giorni per il professore Umberto Galimberti che compie oggi ottant'anni.da(1) Amici di Emanuele Severino nell'ambito dell'intero pensiero contemporaneo | Facebook

Vent’anni fa la profezia sulla Russia del filosofo Emanuele Severino

Vent'anni fa la profezia sulla Russia del filosofo Emanuele SeverinoNella prefazione a un suo libro, l'intellettuale aveva scritto che la contrapposizione tra gli Usa e Mosca non si era mai spenta, perché "non è mai venuta meno la capacità dell'arsenale nucleare russo di competere con quello americano"da Vent'anni fa la profezia sulla Russia del filosofo Emanuele … Leggi tutto Vent’anni fa la profezia sulla Russia del filosofo Emanuele Severino

L’amico Attilio Stracuzzi, dopo aver letto il mio saggio, “Una filosofia per il tempo che viviamo”, mi scrive

"Ho terminato di leggere questa Tua ultima opera con la grande attenzione e con l'estremo entusiasmo del neofita che non ha mai smesso di appassionarsi alla filosofia. In genere, quando leggo opere di un certo spessore (come la Tua), cerco di soffermarmi sulle prime impressioni e sui primi pensieri che essa mi suscita, su ciò … Leggi tutto L’amico Attilio Stracuzzi, dopo aver letto il mio saggio, “Una filosofia per il tempo che viviamo”, mi scrive

Ritrovato a Napoli un quaderno inedito di Giacomo Leopardi

È successo a Napoli: il ritrovamento di un manoscritto inedito di Giacomo Leopardi. Come riporta Repubblica, l’autografo dovrebbe risalire al 1814 e dovrebbe essere stato scritto a Recanati, la sua città natale, quando il celebre poeta de L’infinito aveva sedici anni. A ritrovarlo sono stati Marcello Andria e Paola Zito, due studiosi che si occupano del fondo leopardiano conservato nella Biblioteca nazionale … Leggi tutto Ritrovato a Napoli un quaderno inedito di Giacomo Leopardi

PER INTRODURRE ALLE DISCUSSIONI INTORNO AL SENSO DELLA VERITA’, Emanuele Severino, Discussioni intorno al senso della verità

La parola greca che traduciamo con " verità " è 'alétheia' che propriamente significa "il non nascondersi", e pertanto il manifestarsi, l'apparire delle cose. Ma per il pensiero greco la verità non è soltanto 'alétheia' (come invece ritiene Heidegger): la verità è l'apparire in cui ciò che appare è l'incontrovertibile, ossia ciò che, dice Aristotele, … Leggi tutto PER INTRODURRE ALLE DISCUSSIONI INTORNO AL SENSO DELLA VERITA’, Emanuele Severino, Discussioni intorno al senso della verità

“Educare alla morte è possibile a tutte le età”, Colloquio con Ines Testoni (di D. D’Alessandro) – in HuffPost Italia

Vasco Ursini, Henri Bergson (1859-1941), un altro “faro” della filosofia del nostro tempo

Nel suo scritto "Durata e simultaneità. In merito alla teoria di Einstein", Bergson si confronta con la teoria della relatività e vi trova sostanzialmente confermata, nella forma della teoria della relatività speciale, la propria concezione del tempo come "durata". Bergson collega fra loro tempo multiplo e tempo universale nel concetto di "durata". La teoria della … Leggi tutto Vasco Ursini, Henri Bergson (1859-1941), un altro “faro” della filosofia del nostro tempo

Vasco Ursini, Il primo Wittgenstein, uno dei fari più luminosi della filosofia del nostro tempo.

Il Wittgenstein del "Tractatus logico-philosophicus".In questa sua prima opera, per me la più importante, Wittgenstein cerca di determinare, attraverso uno studio della struttura logica del linguaggio, che cosa si possa sensatamente dire, al fine di determinare in tal modo l'ambito del dicibile e del pensabile rispetto all'indicibile. L'opera è suddivisa in sette tesi principali, che … Leggi tutto Vasco Ursini, Il primo Wittgenstein, uno dei fari più luminosi della filosofia del nostro tempo.