FESTIVAL “FILOSOFI LUNGO L’OGLIO: Giovedì 20 giugno 2019 chiuderà la terza settimana di incontri il celebre filosofo EMANUELE SEVERINO con “Genesis”, nella suggestiva cornice del Monastero di San Bernardino a Caravaggio in provincia di Bergamo

    Il 17,18 e 20 giugno interverranno Stefano Zamagni, Duccio Demetrio ed Emanuele Severino per declinare il tema “generare” al festival “filosofi lungo l’oglio”. Il 17,18 e 20 giugno interverranno Stefano Zamagni, Duccio Demetrio ed Emanuele Severino per declinare il tema “generare” al festival “filosofi lungo l’oglio”.

Vasco Ursini segnala: Emanuele Severino: “Come fu che Martin Heidegger studiò la mia tesi di laurea” – Il Fatto Quotidiano

Vasco Ursini ha condiviso un link. Amministratore · 4 h https://www.ilfattoquotidiano.it/…/come-fu-che-ma…/5240468/… ILFATTOQUOTIDIANO.IT Emanuele Severino: “Come fu che Martin Heidegger studiò la mia tesi di laurea” - Il Fatto Quotidiano Nei Pensieri Leopardi – che in questa casa è così di casa da avere una stanza a lui solo dedicata – spiega: “Quasi tutti i grandi uomini sono modesti, perché … Leggi tutto Vasco Ursini segnala: Emanuele Severino: “Come fu che Martin Heidegger studiò la mia tesi di laurea” – Il Fatto Quotidiano

Gli Atti del Congresso “Heidegger nel pensiero di Severino”, a cura di Ines Testoni e Giulio Goggi, Brescia 13-15 giugno 2019. Disponibili sul sito padovauniversitypress.it

Gli Atti del Congresso “Heidegger nel pensiero di Severino” svoltosi a Brescia nei giorni 13-15 giugno 2019 vai al file in formato pdf (198 pagine):  http://bit.ly/2KmCJrM oppure clicca su:

URSINI Vasco, Essere e Tempo di Martin Heidegger. Intervento al Congresso internazionale: HEIDEGGER NEL PENSIERO DI SEVERINO. Metafisica, Religione, Politica, Economia, Arte, Tecnica. A cura dell’ASES – Associazione Studi Emanuele Severino. BRESCIA, 13-15 giugno 2019

Ursini Vasco Laurea in Pedagogia – Professore di Lettere in pensione vascoursini@alice.it Essere e Tempo di Martin Heidegger Essere e tempo è l’opera che più di ogni altra, assieme al Tractatus di Wittegenstein, ha caratterizzato la riflessione filosofica contemporanea fino a interessare e coinvolgere nei propri contenuti molte correnti filosofiche esistenti e ha determinato la … Leggi tutto URSINI Vasco, Essere e Tempo di Martin Heidegger. Intervento al Congresso internazionale: HEIDEGGER NEL PENSIERO DI SEVERINO. Metafisica, Religione, Politica, Economia, Arte, Tecnica. A cura dell’ASES – Associazione Studi Emanuele Severino. BRESCIA, 13-15 giugno 2019

«Heiddeger mi leggeva». Intervista a Emanuele Severino, articolo di Antonio Gnoli in La Repubblica 13 giugno 2019

«Heiddeger mi leggeva». Intervista a Emanuele Severino    Martin Heidegger, il filosofo più osannato in Italia, non amava la filosofia italiana. Distante dalle radici greche, la giudicava irrilevante. Unica eccezione, a quanto pare, il pensiero di Emanuele Severino che nel 1950 pubblicò la sua tesi di laurea: Heidegger e la metafisica . Sia quel testo, che … Leggi tutto «Heiddeger mi leggeva». Intervista a Emanuele Severino, articolo di Antonio Gnoli in La Repubblica 13 giugno 2019

Anche Heidegger sta tra la gran muta di cani … . Testo di Vasco Ursini con citazioni di Nicoletta Cusano e Emanuele Severino (in La strada, la follia e la gioia, Rizzoli, p. 65)

Anche Heidegger sta tra la gran muta di cani Nicoletta Cusano è tra coloro che pensano che " anche Heidegger si muove all'interno della prospettiva nichilistica occidentale, anche se egli la porta ad una delle posizioni più coerenti grazie all'esplicitazione di alcuni tratti fondamentali del divenire. Per questo aspetto Heidegger è in perfetta sintonia con … Leggi tutto Anche Heidegger sta tra la gran muta di cani … . Testo di Vasco Ursini con citazioni di Nicoletta Cusano e Emanuele Severino (in La strada, la follia e la gioia, Rizzoli, p. 65)

alle origini della parola FESTA, a partire da una lezione di Emanuele Severino

ANTOLOGIA del TEMPO che resta

Sono partito da questo estratto da una lezione di Emanuele Severino sulla parola FESTA:

Il dizionario etimologico dice “giorno di riposo“, dal latino FESTUS, alla cui radice sentiamo FES

Ma Severino ci indica di ricercare “gruppi di significati”.

Seguiamoli.

1. le radici DHE o anche DHES che portano a “luce”

Emile Benveniste nel suo VOCABOLARIO DELLE ISTITUZIONI INDOEUROPEE (Einaudi 1976, prima edizione francese 1969) ritiene che le radici originarie indoeuropee siano:

DHA (S) e BHAS

che rimandano alla “luce divina”

benvenistedhe221

Franco Rendich ci dice che la consonante d significava “luce” e che

dalla radice di

da intendere come “moto continuo” [i] della luce [d],

derivò il corrispondente sanscrito di, didyati “brillare”, “splendere)

DHA significava “portare il fuoco”

benvenis2223

“parola divina” rappresentano lo stesso evento mistico anche secondo la Qabbalah ebraica”

Le sequenze di significati trovati…

View original post 237 altre parole

intervista a Emanuele Severino, di Silvia Truzzi, in Il Fatto Quotidiano, 8 giugno 2019

Il Fatto 8.6.19 Emanuele Severino “Come fu che Martin Heidegger studiò la mia tesi di laurea” di Silvia Truzzi Nei Pensieri Leopardi – che in questa casa è così di casa da avere una stanza a lui solo dedicata – spiega: “Quasi tutti i grandi uomini sono modesti, perché si paragonano continuamente, non cogli altri, … Leggi tutto intervista a Emanuele Severino, di Silvia Truzzi, in Il Fatto Quotidiano, 8 giugno 2019

Intorno al concetto di “salvezza”, testo di Vasco Ursini

  Occorre cautela in relazione al concetto di "salvezza". Cominciamo con il dire che lungo la storia dell'Occidente, la filosofia ha certamente avuto una funzione salvifica, ha espresso senza alcun dubbio una volontà di salvezza. E ha avuto questo atteggiamento perché ha concepito l'uomo come qualcosa che ha bisogno di essere salvato: l'uomo e insieme … Leggi tutto Intorno al concetto di “salvezza”, testo di Vasco Ursini

La Critica della Ragion Pura di Kant | in Scia Letteraria

La critica della ragion pura è un’opera del filosofo tedesco Immanuel Kant. Essa è un’analisi critica dei fondamenti del sapere per constatare quali ambiti del sapere siano validi ed escludere tutto ciò che l’uomo non può conoscere. vai a La Critica della Ragion Pura di Kant | Scia Letteraria

EMANUELE SEVERINO: GENESIS, , il 20 giugno 2019 alla XIV Edizione Festival Filosofi lungo l’Oglio, dedicata al tema GENERARE ( dal 4 giugno al 21 luglio in 25 comuni tra le province di Brescia, Bergamo e Cremona). Informazioni in filosofilungologlio.it

GENERARE XIV Edizione Festival Filosofi lungo l'Oglio dal 4 giugno al 21 luglio in 25 comuni tra le province di Brescia, Bergamo e Cremona   vai al link: https://www.filosofilungologlio.it/festival-filosofi-lungo-l-oglio.htmlvia GIOVEDÌ, 20 GIUGNO 2019 EMANUELE SEVERINO - GENESIS Monastero di san Bernardino, Viale Giovanni XXIII, Caravaggio (Bg) EMANUELE SEVERINO Emanuele Severino è professore emerito di Filosofia … Leggi tutto EMANUELE SEVERINO: GENESIS, , il 20 giugno 2019 alla XIV Edizione Festival Filosofi lungo l’Oglio, dedicata al tema GENERARE ( dal 4 giugno al 21 luglio in 25 comuni tra le province di Brescia, Bergamo e Cremona). Informazioni in filosofilungologlio.it

Vasco Ursini, Cosa può significare l’espressione “Diventare ciò che si è”

Vasco Ursini 1 giugno 2018 Cosa può significare l'espressione "Diventare ciò che si è" Se non è un circolo quadrato, quella espressione può significare "tradurre in atto ciò che si è in potenza" (Aristotele), oppure - ma è lo stesso concetto - "trasformare l'in sé in un per sé (Hegel). Comunque, quella espressione sta a … Leggi tutto Vasco Ursini, Cosa può significare l’espressione “Diventare ciò che si è”

Vasco Ursini segnala: Un giudizio di Franco Volpi sul pensiero di Martin Heidegger, in Enciclopedia filosofica, Bompiani, Milano 2006

Vasco Ursini Amministratore · 4 h Un giudizio di Franco Volpi sul pensiero di Martin Heidegger "Heidegger intende e pratica la filosofia non come un'attività teoretica tra le altre, non come un sistema di teorie e dottrine indifferenti alla vita, ma come comprensione della vita che implica una forma di vita e dà forma alla vita. La … Leggi tutto Vasco Ursini segnala: Un giudizio di Franco Volpi sul pensiero di Martin Heidegger, in Enciclopedia filosofica, Bompiani, Milano 2006

Una medaglia a Emanuele Severino, ex allievo del Collegio Borromeo, Pavia, 31/05/2019, segnalazione di Vasco Ursini

Vasco Ursini ha condiviso un post. Amministratore · 4 h https://www.facebook.com/vasco.ursini/posts/2777022242369602 Una medaglia a Emanuele Severino, ex allievo del Collegio Borromeo, Pavia, 31/05/2019 ‎Paolo Ferrario‎ a Amici di Emanuele Severino 31 maggio alle ore 20:22

Fotografie del conferimento “Medaglia Collegio Borromeo” a EMANUELE SEVERINO, PAVIA 31 maggio 2019

Fotografie in occasione di: Lectio magistralis di Massimo Cacciari e interventi di Friedrich-Wilhelm von Herrmann e Francesco Alfieri: IL PENSIERO FILOSOFICO DI EMANUELE SEVERINO, all’Almo Collegio Borromeo, Piazza Collegio Borromeo 9, PAVIA, venerdì 31 maggio 2019  

Si continua a dire che il principio di non contraddizione regolerebbe il linguaggio e non il pensiero …, nota di Vasco Ursini, 29 maggio 2019

Si continua a dire che il principio di non contraddizione regolerebbe il linguaggio e non il pensiero e che dunque trasferirlo in metafisica sarebbe una mossa molto azzardata. Anche ammettendo queste affermazioni ma senza condividerle, diciamo che "il destino della verità", la cui negazione è autonegazione, "è oltre il linguaggio", pertanto non è minimamente toccato … Leggi tutto Si continua a dire che il principio di non contraddizione regolerebbe il linguaggio e non il pensiero …, nota di Vasco Ursini, 29 maggio 2019

Secondo quanto Emanuele Severino ha rilevato in molti dei suoi scritti, anche Martin Heidegger si muove all’interno della dimensione nichilistica occidentale …, Nota di Vasco Ursini

Nota di Vasco Ursini Secondo quanto Emanuele Severino ha rilevato in molti dei suoi scritti, anche Martin Heidegger si muove all'interno della dimensione nichilistica occidentale, anche se va detto che Heidegger, rispetto a molti altri, ha portato tale dimensione ad una delle sue posizioni più coerenti, grazie all'esplicitazione di alcuni tratti fondamentali del divenire. Per … Leggi tutto Secondo quanto Emanuele Severino ha rilevato in molti dei suoi scritti, anche Martin Heidegger si muove all’interno della dimensione nichilistica occidentale …, Nota di Vasco Ursini

Lectio magistralis di Massimo Cacciari e interventi di Friedrich-Wilhelm von Herrmann e Francesco Alfieri: IL PENSIERO FILOSOFICO DI EMANUELE SEVERINO, all’Almo Collegio Borromeo, Piazza Collegio Borromeo 9, PAVIA, venerdì 31 maggio 2019, ore 18

L’Almo Collegio Borromeo di Pavia festeggia uno dei suoi alunni illustri, il filosofo Emanuele Severino al quale, in occasione dei novant’anni, verrà conferita la medaglia. La cerimonia, che si terrà venerdì 31 maggio a partire dalle 18 nella sala degli Affreschi del Collegio, sarà anticipata da una lectio magistralis di Massimo Cacciari e vedrà gli … Leggi tutto Lectio magistralis di Massimo Cacciari e interventi di Friedrich-Wilhelm von Herrmann e Francesco Alfieri: IL PENSIERO FILOSOFICO DI EMANUELE SEVERINO, all’Almo Collegio Borromeo, Piazza Collegio Borromeo 9, PAVIA, venerdì 31 maggio 2019, ore 18

Stella Aldo “Metafisica originaria” in Severino. Precisazioni preliminari e approfondimenti tematici, Guerini e associati, pag. 334, 2019

Con questo lavoro si intende portare a compimento l’indagine critica su La struttura originaria, iniziata con Il concetto di «relazione» nell’opera diSeverino. A partire da «La struttura originaria» (pubblicato presso le nostre edizioni, 2018). Il discorso svolto da Severino viene ripreso, cercandodi individuarne il filo conduttore che possa rendere pienamente intelligibile il passaggio al tema della «metafisica originaria», che … Leggi tutto Stella Aldo “Metafisica originaria” in Severino. Precisazioni preliminari e approfondimenti tematici, Guerini e associati, pag. 334, 2019

“Lei non ha mai paura?”; “È possibile che il suo pensiero sia un errore?”; “Senza l’errore non ci sarebbe la #Verità, quindi l’errore non è una cosa da buttare nell’immondizia, dimenticandosene”., intervista di Monica Mondo a Emanuele Severino, in Tv2000.it, 26 maggio 2019

"Lei non ha mai paura?" https://twitter.com/TV2000it/status/1132679033232142337 “È possibile che il suo pensiero sia un errore?” https://twitter.com/TV2000it/status/1132653866946768898 "Senza l'errore non ci sarebbe la #Verità, quindi l'errore non è una cosa da buttare nell'immondizia, dimenticandosene". https://twitter.com/SOULTv2000/status/1132613602110689281