Vasco Ursini, Se non fosse per quella preziosa propensione dei mortali …

Se non fosse per quella preziosa propensione dei mortali a non pensare quasi mai alle terrificanti modalità della condizione esistenziale in cui sono "gettati", essi non potrebbero farcela a vivere nemmeno un attimo e porrebbero fine, uno dopo l'altro, a questo stare sulla terra a patire o ad assistere al susseguirsi di eventi di dolore … Leggi tutto Vasco Ursini, Se non fosse per quella preziosa propensione dei mortali …

Le LEZIONI di Emanuele SEVERINO, 11 video nella pagina youtube di Diotima Quattroduetre: 1 Hybris; 2 il lampo e il tuono; 3 l’accidens e il tempo; 4 l’esser cosa; 5 la contraddizione C; 6 la terra frantumata; 7 la volontà del destino; 8 il destino; 9 il volere; 10 l’apparire; 11 l’interpretare

▶ 39:37 1 Le LEZIONI di Severino Hybris 2 12:11 2 Le LEZIONI di Severino il lampo e il tuono 3 18:50 3 Le LEZIONI di Severino l'accidens e il tempo 4 33:12 4 Le LEZIONI di Severino l'esser cosa 5 36:29 5 Le LEZIONI di Severino la contraddizione C 6 19:52 6 Le LEZIONI … Leggi tutto Le LEZIONI di Emanuele SEVERINO, 11 video nella pagina youtube di Diotima Quattroduetre: 1 Hybris; 2 il lampo e il tuono; 3 l’accidens e il tempo; 4 l’esser cosa; 5 la contraddizione C; 6 la terra frantumata; 7 la volontà del destino; 8 il destino; 9 il volere; 10 l’apparire; 11 l’interpretare

Vasco Ursini, Sembra innegabile che una “logica” governi il mondo … in Amici di Emanuele Severino | Facebook

Sembra innegabile che una "logica" governi il mondo, questo meraviglioso universo che si muove da sempre nel cielo: miliardi di soli, stelle, pianeti che si muovono senza mai scontrarsi. C'è chi pensa che questa "logica" debba necessariamente avere un "autore", al quale non si può dunque non credere. Chi così pensa non ci dice però … Leggi tutto Vasco Ursini, Sembra innegabile che una “logica” governi il mondo … in Amici di Emanuele Severino | Facebook

Vasco Ursini, Ma i mortali sono liberi …

Ma i mortali sono liberi, hanno o no la possibilità di muoversi in libertà, di scegliere quale sentiero imboccare quando si imbattono in un bivio? CERTAMENTE NO. Non hanno scelto loro di venire all'esistenza, ma vi sono stati "gettati". Non sono certo loro a decidere di far accadere tutto ciò che accade. Anche quando credono … Leggi tutto Vasco Ursini, Ma i mortali sono liberi …

L’Eco del Medioevo | Festival del Medioevo

Un erudito. Enciclopedico. Filosofo, semiologo, saggista, romanziere e molto altro ancora. Soprattutto, un professore colto e ironico, rimpianto dai suoi tanti allievi, nel quale la fantasia conviveva, in modo mirabile, con una inesausta capacità di incuriosire e provocare. Umberto Eco (Alessandria, 5 gennaio 1932- Milano, 19 febbraio 2016) ha smontato e ricostruito con sapienza, ironia … Leggi tutto L’Eco del Medioevo | Festival del Medioevo

Il prof Dario Berti ha pubblicato sul suo blog un saggio dal titolo Quando la penna non è. Osservazioni critiche sulla filosofia di Emanuele Severino (1998), il saggio è del il 3 agosto 2015.

L’ontologia di Severino, ad avviso di Berti, si fonderebbe sul fraintendimento della nozione di significato. Vediamo. Berti fa l’esempio di una penna: “Supponiamo ora”, egli afferma, “che io bruci una penna con un accendino”. Poi egli aggiunge: “Ma sulla base di quale argomento Severino ritiene che la penna continuerà ad esistere, anche dopo che al … Leggi tutto Il prof Dario Berti ha pubblicato sul suo blog un saggio dal titolo Quando la penna non è. Osservazioni critiche sulla filosofia di Emanuele Severino (1998), il saggio è del il 3 agosto 2015.

SI PUO’ GUARIRE CON UN VELENO? – di Emanuele Severino, Corriere della Sera – Venerdì 27 Giugno 1980

Senza una fede - si dice - non si può vivere. Sì; ma proprio perché la vita è fede, la vita è errore. Non semplicemente nel senso che la vita sia lo spazio al cui interno può accaderci di errare, ma nel senso che é proprio in quanto si vive che si erra. La violenza … Leggi tutto SI PUO’ GUARIRE CON UN VELENO? – di Emanuele Severino, Corriere della Sera – Venerdì 27 Giugno 1980

L’illusione di capire e di approvare la verità, Emanuele Severino, Il mio ricordo degli eterni, Rizzoli, Milano 2011, p. 100

L' "uomo" si illude di capire e perfino di approvare la verità, e addirittura di capire e di farsi sostenitore del destino della verità. In questa illusione mi trovavo e tuttora mi trovo (e vi si trova qualsiasi altrui esser "uomo" che creda di capire e di approvare il Contenuto del destino). Non è l' … Leggi tutto L’illusione di capire e di approvare la verità, Emanuele Severino, Il mio ricordo degli eterni, Rizzoli, Milano 2011, p. 100