Vasco Ursini: All’improvviso, mentre insistentemente riflettevo su ciò che per la scomparsa di Emanuele Severino può accadere, …

Vasco Ursini All’improvviso, mentre insistentemente riflettevo su ciò che per la scomparsa di Emanuele Severino può accadere in ambito ASES, mi è tornato in mente questo suo pensiero, da cui nasce tutta la sua filosofia: “Se ci si arrende alla verità dell’essere, se si compie il primo passo – fatale – si deve andare fino … Leggi tutto Vasco Ursini: All’improvviso, mentre insistentemente riflettevo su ciò che per la scomparsa di Emanuele Severino può accadere, …

… mi vado sempre più convincendo che passeranno secoli prima che riappaia un altro Severino in questa terra isolata …, Vasco Ursini

Un pensiero che ha preso forma all’improvviso mentre rispondevo a un cara amica. Cara Clelia, mi vado sempre più convincendo che passeranno secoli prima che riappaia un altro Severino in questa terra isolata. Un pensatore potente, rigoroso coerente, sistematico e spesso anche poetico. Un pensatore unico, inaudito, che non sta semplicemente a fianco dei “grandi … Leggi tutto … mi vado sempre più convincendo che passeranno secoli prima che riappaia un altro Severino in questa terra isolata …, Vasco Ursini

Per vivere è necessario “credere” … di Vasco Ursini

Per vivere è necessario “credere” ( da intendersi nel senso più ampio). Ma credere è “errare”: è stare al di fuori della verità non smentibile. Questo è il tragico destino di ciascuno di noi, in quanto “individui”. Ma l’uomo è soltanto vita, cioè fede? O l’uomo è originariamente, come in questi anni ci siamo arrovellati … Leggi tutto Per vivere è necessario “credere” … di Vasco Ursini

Che senso ha questo “Essere” e perché c’è, e non piuttosto il Nulla?, di Vasco Ursini

Vasco Ursini Che senso ha questo “Essere” e perché c’è, e non piuttosto il Nulla? Come tutto ciò ha avuto inizio, o come e perché c’è da sempre. Se così è, che senso ha che tutte le cose che sono vanno nel nulla: da tutto ciò che sono state non sono più nulla. E la … Leggi tutto Che senso ha questo “Essere” e perché c’è, e non piuttosto il Nulla?, di Vasco Ursini

La verità non illumina l’individuo, di Vasco Ursini

  Chi credesse che leggere e accettare l’altrui pensiero come verità serva a farci scorgere la verità incontrovertibile si illude perché la verità non illumina l’individuo, che è il contenuto del sogno dell’errare, non illumina l’errore. L’unica possibilità per l’individuo di porsi nello sguardo del destino è che l’isolamento della terra si ritragga dal suo … Leggi tutto La verità non illumina l’individuo, di Vasco Ursini

La verità non illumina l’individuo, di Vasco Ursini

    Chi credesse che leggere e accettare l’altrui pensiero come verità serva a farci scorgere la verità incontrovertibile si illude perché la verità non illumina l’individuo, che è il contenuto del sogno dell’errare, non illumina l’errore. L’unica possibilità per l’individuo di porsi nello sguardo del destino è che l’isolamento della terra si ritragga dal … Leggi tutto La verità non illumina l’individuo, di Vasco Ursini

L’originario esser sé, testo di Vasco ursini

Vasco Ursini 19 dicembre 2017 L’originario esser sé Nella struttura originaria del destino, Severino mostra che la relazione necessaria tra l’essente e il proprio altro sta nell’originario esser sé come non esser l’altro da sé. L’essente è dunque negazione dell’altro da sé. Tale negazione è l’innegabile perché la negazione di questa negazione è “autonegazione”, è … Leggi tutto L’originario esser sé, testo di Vasco ursini

Come atteggiarsi di fronte al pensiero filosofico di Emanuele Severino?, testo di Vasco ursini

Vasco Ursini‎ a Amici di Emanuele Severino Amministratore · 22 novembre 2018   Luigi Vero Tarca, professore ordinario di Filosofia teoretica presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e allievo di Emanuele Severino, nell’introduzione al volume a più voci intitolato A partire da Severino Sentieri aperti nella filosofia contemporanea (Aracne editrice, 2016), solleva alcune domande importanti. Egli si chiede se … Leggi tutto Come atteggiarsi di fronte al pensiero filosofico di Emanuele Severino?, testo di Vasco ursini

Abbiamo deciso noi di venire al mondo?, testo di Vasco Ursini

Abbiamo deciso noi di venire al mondo? No. Vi siamo stati “gettati”. Possiamo decidere noi quando ce ne andremo? No. Come si fa allora a dire che “siamo liberi”? E quando si è di fronte a un “aut – aut”, come si fa a pensare che avremmo potuto prendere una decisione diversa da quella effettivamente … Leggi tutto Abbiamo deciso noi di venire al mondo?, testo di Vasco Ursini

Alle molte domande che mi sono pervenute sulla questione se “l’uomo sia libero o no”, rispondo con questo illuminante scritto di Emanuele Severino, “Libertà e destino”, che io pienamente condivido, testo di Vasco Ursini

Alle molte domande che mi sono pervenute sulla questione se “l’uomo sia libero o no”, rispondo con questo illuminante scritto di Emanuele Severino, “Libertà e destino”, che io pienamente condivido. Sarebbe potuto esistere un mondo più felice, invece di quello che conosciamo? diverso da quello che è esistito? E anche per il futuro: la vita … Leggi tutto Alle molte domande che mi sono pervenute sulla questione se “l’uomo sia libero o no”, rispondo con questo illuminante scritto di Emanuele Severino, “Libertà e destino”, che io pienamente condivido, testo di Vasco Ursini

Sofferenza atroce è quella che ci lacera quando ci si accorge che tutti gli amici, uno dopo l’altro, sono morti …, di Vasco Ursini

Vasco Ursini 1 novembre alle ore 19:58 Sofferenza atroce è quella che ci lacera quando ci si accorge che tutti gli amici, uno dopo l’altro, sono morti. Improvvisamente ci si ritrova soli e si è spinti inevitabilmente ad avvertire l’approssimarsi della nostra uguale sorte. Terrificante situazione.