Vasco Ursini Per Leopardi, la verità – l’ “arido vero” – è …

Vasco Ursini 25 giugno 2018  · Per Leopardi, la verità – l’ “arido vero” – è “l’annientamento e l’annientabilità di ogni cosa”, e quindi “la verità non è il rimedio ma, all’opposto, la radice dell’angoscia”. Per chi, tuttavia, ardisce a sollevare, come fa il “genio”, gli “occhi mortali incontro alla verità, l’unica possibile forma di … Leggi tutto Vasco Ursini Per Leopardi, la verità – l’ “arido vero” – è …

Vasco Ursini, Ogni decisione è un errare

Vasco Ursini Amministratore   · 25 giugno 2018  ·  Ogni decisione è un errare Secondo il destino della verità, ogni decisione è un errare, ma nessuna decisione è indifferente, qualcosa cioè che sarebbe potuta rimanere nulla lasciando che entrasse nell’essere la decisione opposta. Poiché tutto è eterno, è impossibile un tutto che sia privo di quella parte eterna, … Leggi tutto Vasco Ursini, Ogni decisione è un errare

Sul nulla come possibilità, nella tradizione occidentale, di Vasco Ursini

In tutta la tradizione occidentale il nulla è visto come la ‘possibilità’ dell’essere – e dunque come qualcosa che non è un nulla assoluto. Ed è visto così perché se il nulla fosse l’impossibilità del suo trasformarsi in essere non ci sarebbe il divenire. Da ciò già si evince chiaramente che il nulla come possibilità … Leggi tutto Sul nulla come possibilità, nella tradizione occidentale, di Vasco Ursini

Il “nulla” nello sguardo del destino, di Vasco Ursini

Nello sguardo del destino appare l’impossibilità di bandire il significato “nulla”. La volontà di liberarsi di questo significato presuppone la significanza del nulla. E infatti il discorso che afferma l’assoluta insignificanza del nulla (come fa, ad esempio, il discorso neopositivista) nega sé stesso, perché il concetto di “assoluta insignificanza” non è altro che il concetto … Leggi tutto Il “nulla” nello sguardo del destino, di Vasco Ursini

L’essere in Heidegger e Severino, di Vasco Ursini

Per Heidegger l’essere differisce dall’essente. Questo differire è la “differenza ontologica”, alla quale è opportuno dare un senso preciso: per Heidegger l’essere non è il “nihil absolutum”, ma è “das Nichts” (il nulla) inteso come il nulla dell’ “essente” e non come l’ “assolutamente nulla”. Quindi per Heidegger l’essente, ad esempio una pietra, nell’atto in … Leggi tutto L’essere in Heidegger e Severino, di Vasco Ursini

Il “bivio”, di Vasco Ursini in Amici di Emanuele Severino | Facebook

La filosofia, al suo inizio, si volge al senso essenziale dell’opposizione tra l’essere e il nulla e viene a trovarsi a un bivio: da un lato inizia il “Sentiero del Giorno”, dall’altro il “Sentiero della Notte”. Queste sono espressioni di Parmenide. Possiamo esprimere lo stesso concetto così: trovarsi sul “Sentiero della Notte” vuol dire aver … Leggi tutto Il “bivio”, di Vasco Ursini in Amici di Emanuele Severino | Facebook

Vasco Ursini: A PROPOSITO DELLE DUE ANIME CHE ABITANO NEL NOSTRO PETTO, citazione da: Emanuele Severino, Intorno al senso del nulla, Adelphi. Milano 2013, pp. 210 – 2011

A PROPOSITO DELLE DUE ANIME CHE ABITANO NEL NOSTRO PETTO. Qualche giorno fa l’amico Paolo Ferrario ha pubblicato su questa pagina questo post: “Emanuele Severino, Due anime abitano nel nostro petto. La gioia, il dolore, la necessità …”. In precedenza io stesso avevo pubblicato più volte post di uguale contenuto. Il tema è di assoluta … Leggi tutto Vasco Ursini: A PROPOSITO DELLE DUE ANIME CHE ABITANO NEL NOSTRO PETTO, citazione da: Emanuele Severino, Intorno al senso del nulla, Adelphi. Milano 2013, pp. 210 – 2011

Alessandro ha letto il mio saggio: Vasco Ursini, “Il dilemma verità dell’essere o nichilismo?, BookSprint Edizioni, 2013

Alessandro ha letto il mio saggio: Vasco Ursini, “Il dilemma verità dell’essere o nichilismo?, BookSprint Edizioni, 2013 Ho terminato il suo stupendissimo libro-compendio filosofico. Le cose da dire sarebbero talmente tante e talmente difficile per me da esprimere che è molto meglio mi astenga del tutto, tranne dal dirle la mia gratitudine per alcuni fatti … Leggi tutto Alessandro ha letto il mio saggio: Vasco Ursini, “Il dilemma verità dell’essere o nichilismo?, BookSprint Edizioni, 2013

Vasco Ursini: Risposta agli amici che mi hanno chiesto come acquistare il mio libro “Il dilemma verità dell’essere o nichilismo ?

Vasco Ursini Amministratore  · 10 maggio alle ore 22:11 ·  Risposta agli amici che mi hanno chiesto come acquistare il mio libro “Il dilemma verità dell’essere o nichilismo ?” e la rivista “La filosofia futura” n.03/2014 della Mimesis, dove c’è la mia “Risposta a Emanuele Severino, che lo aveva recensito sia nel suo “Dispute sulla verità e … Leggi tutto Vasco Ursini: Risposta agli amici che mi hanno chiesto come acquistare il mio libro “Il dilemma verità dell’essere o nichilismo ?

L’ETERNITÀ DI OGNI ENTE, testo di Vasco Ursini con riferimento a: Emanuele Severino, La legna e la cenere, Rizzoli, Milano 2000, pp. 32 – 33

Questa è indubbiamente la più inaudita e sconcertante affermazione di Emanuele Severino, che però, a ben guardare, è innegabile, al di fuori dell’alienazione dell’Occidente. Al di fuori di tale alienazione, infatti, “appare che ‘ogni’ ente (cose, eventi, funzioni, gesti, sfumature, sostanze, immagini,processi) è ed è impossibile che non sia: appare ‘l’eternità di ogni ente’. Questa … Leggi tutto L’ETERNITÀ DI OGNI ENTE, testo di Vasco Ursini con riferimento a: Emanuele Severino, La legna e la cenere, Rizzoli, Milano 2000, pp. 32 – 33

Vorrei dire tutto ciò su cui anche io so che si deve tacere, Vasco Ursini , 7 maggio 2019

Vasco Ursini 7 maggio 2019 ·  Vorrei dire tutto ciò su cui anche io so che si deve tacere, perché avverto che proprio lì sta un insieme di verità innegabili, ora sepolte dai silenzi, dalle paure, dalle ipocrisie. Ma ancora non ci riesco. Forse un giorno non lontano riuscirò a dare voce a quei silenzi, entro … Leggi tutto Vorrei dire tutto ciò su cui anche io so che si deve tacere, Vasco Ursini , 7 maggio 2019

Vasco Ursini, Il primo Wittgenstein, uno dei fari più luminosi della filosofia del nostro tempo …

Il primo Wittgenstein, uno dei fari più luminosi della filosofia del nostro tempo. Il Wittgenstein del “Tractatus logico-philosophicus”. In questa sua prima opera, per me la più importante, Wittgenstein cerca di determinare, attraverso uno studio della struttura logica del linguaggio, che cosa si possa sensatamente dire, al fine di determinare in tal modo l’ambito del … Leggi tutto Vasco Ursini, Il primo Wittgenstein, uno dei fari più luminosi della filosofia del nostro tempo …

Vasco Ursini, Residuo nichilista in Severino

‘’La totalità dell’essere F.immediato, e in generale, la totalità del divenire NON APPARTIENE NECESSARIAMENTE ALL’INTERO ( inteso quest’ultimo, come ciò che, DI FATTO, include il divenire’’[…]PERCHE’ LA REALTA’DIVENIENTE NON CONTIENE ALCUNA POSITIVITA’, che non sia contenuta nell’intero immutabile, NON E’ AUTOCONTRADDITTORIO SUPPORRE O PROGETTARE LA INIZIALE NULLITA’ O L’ANNULLAMENTO DELLA REALTA’ DIVENIENTE ; OSSIA NON … Leggi tutto Vasco Ursini, Residuo nichilista in Severino

Una delle questioni filosofiche del pensiero contemporaneo …. , Vasco Ursini

Una delle questioni filosofiche del pensiero contemporaneo è la seguente: La figura di Dio, o dell’immobile, è incompatibile con il “divenire”, che per l’intero pensiero filosofico di ieri e di oggi è l’evidenza suprema. Detto più chiaramente: se vi è l’immutabile non vi può essere il divenire. Per questo la filosofia contemporanea, soprattutto da Nietzsche … Leggi tutto Una delle questioni filosofiche del pensiero contemporaneo …. , Vasco Ursini

Molti parlano di “eternità” inesistenti …, Vasco Ursini

  C’è l’eternità del sapere metafisico e religioso dell’Occidente e c’è anche l’eternità del sapere religioso-sapienzale preontologico dell’Oriente. Va detto subito però che esse sono tutte forme dell’isolamento della terra dal destino della verità ed hanno il compito di “fondare” l’esistenza dell’eterno e di non limitarsi ad affermarla. Compito peraltro destinato a non cogliere l’obiettivo … Leggi tutto Molti parlano di “eternità” inesistenti …, Vasco Ursini

L’uomo è, essenzialmente debolezza assoluta rispetto alla Natura – Vasco Ursini

L’uomo è, essenzialmente, debolezza assoluta rispetto alla Natura. Eppure nei momenti di relativa mancanza di eventi tragici, rieccolo a credersi onnipotente sulla natura e su tutto, rieccolo a pensare di essere onnipotente. Stupidità assoluta la sua, che si ripete, da sempre, con insopportabile monotonia. via (3) L”uomo è, essenzialmente debolezza assoluta rispetto alla Natura – … Leggi tutto L’uomo è, essenzialmente debolezza assoluta rispetto alla Natura – Vasco Ursini