L’INCONSCIO, IL NICHILISMO, LA VERITA’ (Dalle conversazioni intorno alla filosofia, a cura di Ines Testoni in Emanuele Severino, La follia dell’angelo, Rizzoli, Milano 1997, pp. 63-74)

Vasco Ursini‎ a Incontri con Emanuele Severino 27 giugno 2015   (Indicherò con IT. le domande di Ines Testoni; con ES. le risposte di Emanuele Severino). IT. Vuole richiamare che cosa significa, nel suo discorso, "tramonto dell'alienazione dell'Occidente"? ES. Il tramonto dell'alienazione non può essere prodotto da uomini o da dèi, non può essere il prodotto di … Leggi tutto L’INCONSCIO, IL NICHILISMO, LA VERITA’ (Dalle conversazioni intorno alla filosofia, a cura di Ines Testoni in Emanuele Severino, La follia dell’angelo, Rizzoli, Milano 1997, pp. 63-74)

Vasco Ursini, Il destino della verità e l’ateismo

  Si è detto più volte, anzi spessissimo in questo gruppo, che nello sguardo del destino della verità appare nei vari cerchi dell'apparire l'eternità di ogni essente. E si è anche aggiunto che la molteplicità infinita dei cerchi dell'apparire è destinata a oltrepassare l'isolamento della terra verso la sempre più concreta manifestazione di ciò che esso … Leggi tutto Vasco Ursini, Il destino della verità e l’ateismo

UNA SCHEMATICA SINTESI DELLA POSIZIONE SEVERINIANA INTORNO AL SENSO DELLA VERITA’, citazione a cura di Vasco Ursini da E. Severino, Discussioni intorno al senso della verità, Edizioni ETS philosophica, Sesto Fiorentino 2009, pp. 21-22

Vasco Ursini 21 ottobre 2016   1) l'opposizione, certo radicale, tra concezione tradizionale e concezione attuale della verità è sottesa da un 'comune' e decisivo tratto di fondo. 2)Esso è portato alla luce dal pensiero filosofico, ma è l'ambito in cui cresce non solo la cultura, ma l'intera civiltà dell'Occidente e ormai del Pianeta. 3) … Leggi tutto UNA SCHEMATICA SINTESI DELLA POSIZIONE SEVERINIANA INTORNO AL SENSO DELLA VERITA’, citazione a cura di Vasco Ursini da E. Severino, Discussioni intorno al senso della verità, Edizioni ETS philosophica, Sesto Fiorentino 2009, pp. 21-22

Emanuele Severino, Non “si arriva” alla verità, né essa “arriva all’uomo”, in Verso la “fondazione ulteriore” dell’eternità dell’essente in quanto essente, sta in Dike, Adelphi, Milano 2015, pp. 169-171

Vasco Ursini Amministratore ·    Per un primo passo verso ciò che si è incominciato a chiamare "ulteriore fondazione" dell'eternità dell'essente in quanto essente, ci si riferisca a quell'essente che è lo stesso cerchio originario del destino, ossia alla dimensione che si costituisce come struttura originaria del destino della verità. Al destino della verità - alla … Leggi tutto Emanuele Severino, Non “si arriva” alla verità, né essa “arriva all’uomo”, in Verso la “fondazione ulteriore” dell’eternità dell’essente in quanto essente, sta in Dike, Adelphi, Milano 2015, pp. 169-171

Dialogo fra Emanuele Severino e Vasco Ursini sulla “testimonianza della verità”, 14 settembre 2017

Vasco Ursini 14 settembre 2017 Dialogo con Emanuele Severino sulla testimonianza della verità. (D: domanda. R: risposta). D: Chi può dare testimonianza della verità? R: Innanzitutto, non è l'individuo che testimonia, cioè pensa esplicitamente la verità. Se fosse l'individuo a testimoniare la verità, allora la testimonianza sarebbe per definizione individuale, cioè ridotta allo spazio, al … Leggi tutto Dialogo fra Emanuele Severino e Vasco Ursini sulla “testimonianza della verità”, 14 settembre 2017

La verità è il compito dell’uomo?, testo di Vasco Ursini

  Che la verità sia il compito dell'uomo è uno degli aspetti fondamentali dell'episteme, che, appunto lo condurrebbe dalla non-verità alla verità. Ma questo è in grave errore: un cammino che parta dalla non-verità, e proceda nella non-verità per sfociare alla fine del percorso nella verità, non potrà mai arrivare alla verità. Il cerchio finito … Leggi tutto La verità è il compito dell’uomo?, testo di Vasco Ursini

Emanuele Severino, Verità e natura umana, al festivalfilosofia2011 di Modena, Carpi, Sassuolo. Rimando al VIDEO della lezione, 1 ora e 7 minuti

Emanuele Severino Verità e natura umana festivalfilosofia2011 Emanuele Severino, discute la verità della natura umana nell’epoca della sua modificabilità tecnica: senza limiti assoluti o naturali quali sono le sue frontiere? vai al video della lezione: festivalfilosofia - video lezioni magistrali

Ancora sul DESTINO DELLA VERITA’, citazione da: EMANUELE SEVERINO, ‘In margine al senso della contraddizione’, in ‘Scenari dell’impossibile – La contraddizione nel pensiero contemporaneo’, a cura di F. Altea e F. Berto, Il Poligrafo, Padova 2007, pp. 204-205. Tratto dal gruppo facebook amici di Emanuele Severino a cura di Vasco Ursini

  L'assoluta innegabilità del destino della verità non è quantificabile: è impossibile un "di più" e un "di meno" di innegabilità. In quanto il "di più" e il "di meno" differiscono dall'assolutamente innegabile, sono entrambi negabili e il loro esser affermati è fede. All'assolutamente innegabile, pertanto, non "ci si avvicina", né da esso "ci si allontana". … Leggi tutto Ancora sul DESTINO DELLA VERITA’, citazione da: EMANUELE SEVERINO, ‘In margine al senso della contraddizione’, in ‘Scenari dell’impossibile – La contraddizione nel pensiero contemporaneo’, a cura di F. Altea e F. Berto, Il Poligrafo, Padova 2007, pp. 204-205. Tratto dal gruppo facebook amici di Emanuele Severino a cura di Vasco Ursini

Destino della verità, EMANUELE SEVERINO in Corriere della Sera 21 febbraio 1999

  Tanto la Chiesa quanto i suoi odierni avversari riducono la filosofia contemporanea a un "relativismo" invertebrato, a uno scetticismo ingenuo che, negando ogni verità assoluta, non sa nemmeno di avere la pretesa di valere esso come verità assoluta. La filosofia contemporanea non ha nulla a che vedere con lo scetticismo ingenuo. Nei suoi luoghi più … Leggi tutto Destino della verità, EMANUELE SEVERINO in Corriere della Sera 21 febbraio 1999