ETERNITÀ, POTENZA, TECNICA, Convegno All’alba dell’eternità – I PRIMI 60 ANNI DE “LA STRUTTURA ORIGINARIA” a cura dell’ASES – Associazione di Studi Emanuele Severino Brescia 2-3 marzo 2018. Video di 1,5 ore

All’alba dell'eternità - I PRIMI 60 ANNI DE “LA STRUTTURA ORIGINARIA” a cura dell’ASES - Associazione di Studi Emanuele Severino Brescia 2-3 marzo 2018 Università degli Studi di Brescia, Aula Magna di via San Faustino Università Cattolica di Brescia, Aula Magna di via Trieste ETERNITÀ, POTENZA, TECNICA Vincenzo MILANESI, Biagio DE GIOVANNI,  Emanuele SEVERINO https://youtu.be/-IUmU9NPvos

Emanuele Severino, Scienza e scienze, in La filosofia dai greci al nostro tempo. La filosofia contemporanea

  Propriamente non esiste 'la scienza', ma 'le scienze', ossia una molteplicità tuttora crescente di atteggiamenti conoscitivi che chiamiamo "scientifici", in ognuno dei quali la specializzazione sta raggiungendo un'intensità impensabile sino a pochi decenni or sono. L'agire umano, a sua volta, diventa sempre più specialistico, quanto più è guidato dalla scienza. Si rivolge a settori … Leggi tutto Emanuele Severino, Scienza e scienze, in La filosofia dai greci al nostro tempo. La filosofia contemporanea

Emanuele Severino, Schmitt, contro la tecnica (e la globalizzazione), nella pagina Cultura del Corriere della Sera, 12 settembre 2018

Vasco Ursini 12 settembre 2016 Adelphi ha raccolto gli scritti del giurista e filosofo tedesco Carl Schmitt (1888-1985) che è stato uno dei più importanti teorici del diritto pubblico e internazionale del Novecento. Giurista cattolico, fu oppositore del progresso specialistico e sostenitore del nazismo. Il suo volume "Stato, grande spazio, nomos" a cura di Gunter … Leggi tutto Emanuele Severino, Schmitt, contro la tecnica (e la globalizzazione), nella pagina Cultura del Corriere della Sera, 12 settembre 2018

discussione sulle criticità dell’Artificial Intelligence. Un dibattito, fra scienza e filosofia. Confronto tra Roger Penrose e Emanuele Severino, sabato 12 maggio 2018, in via Romagnosi 8, Milano

Si segnala il seguente evento, previsto per sabato 12 maggio 2018: "Una discussione sulle criticità dell’Artificial Intelligence. Un dibattito, fra scienza e filosofia. Il confronto tra un eminente fisico e matematico, sir Roger Penrose, e uno dei massimi filosofi teoretici del nostro tempo, Emanuele Severino." Avrà luogo in via Romagnosi 8, Milano – Metro: Linea … Leggi tutto discussione sulle criticità dell’Artificial Intelligence. Un dibattito, fra scienza e filosofia. Confronto tra Roger Penrose e Emanuele Severino, sabato 12 maggio 2018, in via Romagnosi 8, Milano

Il destino della tecnica. A colloquio con Emanuele Severino (a cura di Roberto Malacrida, le Medical Humanities Anno I Aprile – Giugno Numero 2, 2007 ) http://rivista-rmh.ch. dal gruppo facebook amici di Emanuele Severino a cura di Vasco Ursini

Il destino della tecnica. A colloquio con Emanuele Severino (a cura di Roberto Malacrida, le Medical Humanities Anno I Aprile - Giugno Numero 2, 2007 ) http://rivista-rmh.ch/sommario.php?id=19 La nostra idea di Medical Humanities si basa sul presupposto che conoscendo meglio cosa vuol dire essere ammalati e cosa vuol dire curare e prendersi cura si riescano … Leggi tutto Il destino della tecnica. A colloquio con Emanuele Severino (a cura di Roberto Malacrida, le Medical Humanities Anno I Aprile – Giugno Numero 2, 2007 ) http://rivista-rmh.ch. dal gruppo facebook amici di Emanuele Severino a cura di Vasco Ursini

C’è o no una soggettività nella tecnica?   Dibattito tra Massimo Cacciari ed Emanuele Severino sulla questione: “la soggettività della tecnica”, video di 9 minuti

C'è o no una soggettività nella tecnica? Dibattito tra Massimo Cacciari ed Emanuele Severino sulla questione: "la soggettività della tecnica" https://youtu.be/oiSLfUgkAV8

Ai critici della tecnica, in Emanuele Severino, Gli abitatori del tempo, Armando, Roma 1978, p. 417

  Vasco Ursini 25 dicembre 2016 Sono molti coloro che criticano la tecnica alla luce della dignità dell'uomo o con simili argomentazioni. A loro Emanuele Severino dice: "Tutti coloro che appartengono alla cultura che condanna la civiltà della tecnica falliscono inevitabilmente perché sono infedeli alle loro radici autentiche (cioè all'alienazione essenziale), perché sono incoerenti rispetto … Leggi tutto Ai critici della tecnica, in Emanuele Severino, Gli abitatori del tempo, Armando, Roma 1978, p. 417

«Già da tempo […] la dimensione umana è sempre più estromessa dal sistema di mezzi che sono coinvolti nel processo produttivo …, Emanuele Severino, Capitalismo senza futuro, Rizzoli, Milano 2012, pp.90-92

«Già da tempo […] la dimensione umana è sempre più estromessa dal sistema di mezzi che sono coinvolti nel processo produttivo. Le “macchine”, si dice, sostituiscono sempre di più l’uomo. E già da tempo si delinea la possibilità che l’Apparato stesso della tecno-scienza si configuri, nel suo insieme, come qualcosa che può essere interpretato come … Leggi tutto «Già da tempo […] la dimensione umana è sempre più estromessa dal sistema di mezzi che sono coinvolti nel processo produttivo …, Emanuele Severino, Capitalismo senza futuro, Rizzoli, Milano 2012, pp.90-92