NIETZSCHE E IL SENSO ONTOLOGICO DEL DIVENIRE, in E. Severino, L’anello del ritorno, Adelphi, Milano 1999, pp. 31 – 37

  Da sempre il divenire del mondo è inteso come un ' divenir altro '; ma solo la filosofia greca incomincia a pensare che, nel divenir altro, l'altro sia o il ' niente ' del qualcosa che diviene, o l' 'essere' di ciò che ancora è niente e che, divenendo, incomincia appunto ad essere. Solo … Leggi tutto NIETZSCHE E IL SENSO ONTOLOGICO DEL DIVENIRE, in E. Severino, L’anello del ritorno, Adelphi, Milano 1999, pp. 31 – 37

EMANUELE SEVERINO, Volontà, fede e destino, a cura di Davide Grossi, con un saggio introduttivo di Massimo Donà, Mimesis, 2008, p. 72. Contiene anche 18 audio delle lezioni. Indice del libro

EMANUELE SEVERINO, Il bello, Mimesis editore, 2011, p. 48. Contiene anche un GLOSSARIO dei temi chiave. Indice del libro

Emanuele Severino, Dal pensiero pre-ontologico all’ontologia greca, video di 4 min uti e 17

Prima dell'avvento del pensiero greco, cioè della riflessione filosofica sull'essente, le cose del mondo sono state concepite come una continua trasformazione, un continuo passaggio da uno stato all'altro. Col sorgere della riflessione filosofica, il trasformarsi delle cose acquista un senso nuovo e radicale: tutte le cose del mondo provengono dal nulla, stanno provvisoriamente nell'esistenza e … Leggi tutto Emanuele Severino, Dal pensiero pre-ontologico all’ontologia greca, video di 4 min uti e 17