Ancora sul tempo, come ci appare e come lo percepiamo qui su questa terra … di Vasco Ursini

Vasco Ursini Ancora sul tempo, come ci appare e come lo percepiamo qui su questa terra. Altrove la sua percezione può essere diversa, anzi sicuramente lo è stando a ciò che la fisica ci dice Tutto ciò che si vive, istante per istante, sprofonda nel passato. Di esso, tuttavia, si può conservare il ricordo. Ma … Leggi tutto Ancora sul tempo, come ci appare e come lo percepiamo qui su questa terra … di Vasco Ursini

Riflessioni sul tempo, di VASCO URSINI

Vasco Ursini: Il passato non è più. Il presente è inafferabile. Solo il futuro sarà se ci sarà dato di "esserci". Possiamo tentare di programmarlo sapendo che "si sta come d'autunno sugli alberi le foglie", senza però poter prevedere quando la "foglia", che ciascuno di noi indubbiamente è, cadrà. E cadrà per decisione che non … Leggi tutto Riflessioni sul tempo, di VASCO URSINI

VASCO URSINI, IL TEMPO SECONDO MARTIN HEIDEGGER

Heidegger ci dice che per comprendere l'essere occorre partire dal "tempo", ma la sua è una concezione del tempo nuova e diversa rispetto a quella della metafisica tradizionale: la realtà dell'essere non è più presenza ma "possibilità", e l'essere del tempo non è più il presente ma "l'esistenza". Inoltre la determinazione fondamentale del tempo non … Leggi tutto VASCO URSINI, IL TEMPO SECONDO MARTIN HEIDEGGER

L’ eternità di ogni cosa (anche tua!): l’illusione del tempo tra scienza e filosofia, link suggerito da Vasco Ursini

Vasco Ursini ha condiviso un link. Amministratore · 30 luglio alle ore 09:04 https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2935401503198341&id=100001855595875 YOUTUBE.COM L' eternità di ogni cosa (anche tua!): l'illusione del tempo tra scienza e filosofia In questo video vengono raccolti alcuni interventi che spiegano come le scienze e la filosofia, negli ultimi decenni, abbiano stravolto radicalmente il nostr...

EMANUELE SEVERINO, sulla FINE DEL TEMPO, testo proposto da Vasco Ursini in gruppo facebook il 15 marzo 2019

LA FINE DEL TEMPO" In Italia alcuni fisici e qualche filosofo hanno notato l'affinità tra la "tesi" centrale del mio discorso filosofico - l'eternità di ogni ente e pertanto di ogni stato del mondo - e la "tesi" di Einstein che "per noi fisici, la distinzione tra passato, presente e futuro non è che una … Leggi tutto EMANUELE SEVERINO, sulla FINE DEL TEMPO, testo proposto da Vasco Ursini in gruppo facebook il 15 marzo 2019

Dialoghi matematici. E=mc: Einstein, la relatività, lo spazio e il tempo. L’analisi della formula più famosa della storia della Fisica e le sue conseguenze sulla nostra concezione del mondo  e sul nostro senso del tempo – con Vincenzo Barone, Arnaldo Benini, Pino Donghi, in Rai Scuola, 2018

L’analisi della formula più famosa della storia della Fisica e le sue conseguenze sulla nostra concezione del mondo  e sul nostro senso del tempo sono stati i temi del secondo incontro dell’edizione 2018 dei Dialoghi Matematici del Mulino, svoltosi all'Auditorium Parco della Musica, a cui hanno partecipato il fisico teorico Vincenzo Barone ed il neurologo e neurochirurgo Arnaldo Benini, insieme al moderatore Pino Donghi. … Leggi tutto Dialoghi matematici. E=mc: Einstein, la relatività, lo spazio e il tempo. L’analisi della formula più famosa della storia della Fisica e le sue conseguenze sulla nostra concezione del mondo  e sul nostro senso del tempo – con Vincenzo Barone, Arnaldo Benini, Pino Donghi, in Rai Scuola, 2018

L’ eternità di ogni cosa (anche tua!): l’illusione del tempo tra scienza e filosofia, Video in Sapiens Sapiens, 13 gennaio 2018

https://youtu.be/NN-WWc6E3lc In questo video vengono raccolti alcuni interventi che spiegano come le scienze e la filosofia, negli ultimi decenni, abbiano stravolto radicalmente il nostro modo di concepire il tempo (diversamente da come lo percepiamo). Il video raccoglie i seguenti interventi: - Carlo Rovelli (l'illusione del tempo); - Cartone animato sulla relatività (Quark); - Passato, presente … Leggi tutto L’ eternità di ogni cosa (anche tua!): l’illusione del tempo tra scienza e filosofia, Video in Sapiens Sapiens, 13 gennaio 2018

Tommaso Tosi, Prima del Big Bang non c’era niente. Che cosa si intende scientificamente per “niente”, in quest’affermazione? – da Quora

Prima del Big Bang non c’era niente. Che cosa si intende scientificamente per “niente”, in quest’affermazione? Tommaso Tosi, Saggista in Filosofia, Scienza e Tecnologia   vai a Risposta di Tommaso Tosi a Prima del Big Bang non c’era niente. Che cosa si intende scientificamente per “niente”, in quest’affermazione? - Quora

Ogni vivente dotato della capacità di pensare e pensarsi sta sulla terra errando tra TEMPO, LUOGO, EROS, POLIS e DESTINO, dal blog Tracce e Sentieri

  cosa è Tracce e Sentieri Ogni vivente dotato della capacità di pensare e pensarsi sta sulla terra errando tra TEMPO, LUOGO, EROS, POLIS e DESTINO Tracce e Sentieri è nato nel 2004 su Splinder. La tonalità affettiva di questo blog è raccontata qui: “Perché vale la pena di vivere?” E’ un’ottima domanda … Be’, ci sono cose per cui vale la … Leggi tutto Ogni vivente dotato della capacità di pensare e pensarsi sta sulla terra errando tra TEMPO, LUOGO, EROS, POLIS e DESTINO, dal blog Tracce e Sentieri

“permangono, anzi sembrano rafforzarsi, molte delle forme della tradizione occidentale, ma come vengono rafforzate le abitazioni sopravvissute di fronte all’uragano che sta spazzando via tutto quanto incontra sul suo cammino. In questo uragano consiste la tendenza fondamentale del nostro tempo” , in Emanuele Severino, Tecnica e architettura, Raffaello Cortina Editore, Milano 2003, pp. 111 – 112 

Qual è l'anima del nostro tempo? Oggi si pensa che i discorsi seri siano quelli specialistici e che si sia già fuori strada a voler parlare del "significato di fondo del nostro tempo", in cui inscrivere le considerazioni specifiche intorno a un campo particolare di oggetti. Eppure, da circa due secoli va manifestandosi un insieme di … Leggi tutto “permangono, anzi sembrano rafforzarsi, molte delle forme della tradizione occidentale, ma come vengono rafforzate le abitazioni sopravvissute di fronte all’uragano che sta spazzando via tutto quanto incontra sul suo cammino. In questo uragano consiste la tendenza fondamentale del nostro tempo” , in Emanuele Severino, Tecnica e architettura, Raffaello Cortina Editore, Milano 2003, pp. 111 – 112 

L’affermazione che gli essenti escono dal proprio nulla e vi ritornano pensa un tempo … in cui l’essente è nulla, Emanuele Severino

L'affermazione che gli essenti escono dal proprio nulla e vi ritornano pensa un tempo (il tempo in cui essi sono ancora un nulla e sono un ormai nulla) in cui l'essente è nulla; non un tempo in cui il nulla è nulla, ma in cui, appunto, l' "essente" è nulla, ossia ciò che non è … Leggi tutto L’affermazione che gli essenti escono dal proprio nulla e vi ritornano pensa un tempo … in cui l’essente è nulla, Emanuele Severino

nuovo libro del fisico Carlo Rovelli: L’ordine del tempo, Adelphi editore, dal portale di RAI Cultura dedicato alla filosofia

Nel nuovo libro del fisico Carlo Rovelli «L’ordine del tempo», pubblicato da Adelphi, viene messa in discussione l'apparente dimensione lineare dell’universo. “La realtà è spesso diversa da come appare: la Terra sembra piatta, invece è una sfera; il sole sembra roteare nel cielo, invece siamo noi a girare. Anche la struttura del tempo non è … Leggi tutto nuovo libro del fisico Carlo Rovelli: L’ordine del tempo, Adelphi editore, dal portale di RAI Cultura dedicato alla filosofia

Emanuele Severino, LA FINE DEL TEMPO, estratto da: La potenza dell’errare, Rizzoli, Milano 2013, pp. 194 – 195. Già segnalato in Amici a cui piace Emanuele Severino

  In Italia alcuni fisici e qualche filosofo hanno notato l'affinità tra la "tesi" centrale del mio discorso filosofico - l'eternità di ogni essente e pertanto di ogni stato del mondo - e la "tesi" di Einstein che "per noi fisici la distinzione tra passato, presente e futuro non è che una testarda illusione". Ho … Leggi tutto Emanuele Severino, LA FINE DEL TEMPO, estratto da: La potenza dell’errare, Rizzoli, Milano 2013, pp. 194 – 195. Già segnalato in Amici a cui piace Emanuele Severino

Sigmund Freud e Emanuele Severino sul tema tema della a-temporalità dell’inconscio (Da: Gabriele Pulli, Freud e Severino, Moretti e Vitali editori, 2009, pp. 33-37)

  Abbiamo visto come il tema della a-temporalità dell'inconscio venga compendiato da Freud nel '32 in termini essenzialmente interrogativi. Questo tema può allora essere approfondito e sviluppato in diversi modi, in qualsiasi modo che appaia in grado di gettare un po' di luce nell'oscurità, di favorire l'aprirsi del varco di cui Freud parla. In particolare, … Leggi tutto Sigmund Freud e Emanuele Severino sul tema tema della a-temporalità dell’inconscio (Da: Gabriele Pulli, Freud e Severino, Moretti e Vitali editori, 2009, pp. 33-37)

EMANUELE SEVERINO: In Italia alcuni fisici e qualche filosofo hanno notato l’affinità tra la “tesi” centrale del mio discorso filosofico – l’eternità di ogni ente e pertanto di ogni stato del mondo – e la “tesi” di Einstein che “per noi fisici, la distinzione tra passato, presente e futuro non è che una testarda illusione”

  In Italia alcuni fisici e qualche filosofo hanno notato l'affinità tra la "tesi" centrale del mio discorso filosofico - l'eternità di ogni ente e pertanto di ogni stato del mondo - e la "tesi" di Einstein che "per noi fisici, la distinzione tra passato, presente e futuro non è che una testarda illusione". Ho … Leggi tutto EMANUELE SEVERINO: In Italia alcuni fisici e qualche filosofo hanno notato l’affinità tra la “tesi” centrale del mio discorso filosofico – l’eternità di ogni ente e pertanto di ogni stato del mondo – e la “tesi” di Einstein che “per noi fisici, la distinzione tra passato, presente e futuro non è che una testarda illusione”