I LIMONI, di Eugenio Montale, in Ossi di seppia

  Ascoltami, i poeti laureati si muovono soltanto fra le piante dai nomi poco usati: bossi, ligustri o acanti. Io, per me, amo le strade che riescono agli erbosi fossi dove in pozzanghere mezzo seccate agguantano i ragazzi qualche sparuta anguilla: le viuzze che seguono i ciglioni, discendono tra i ciuffi delle canne e mettono … Leggi tutto I LIMONI, di Eugenio Montale, in Ossi di seppia

“Ho sceso, dandoti il braccio” di Eugenio Montale: l’amore davanti alla prova del tempo

“Ho sceso, dandoti il braccio” di Montale, l’amore davanti alla prova del tempo Analizziamo una delle liriche più celebri di Eugenio Montale, una dichiarazione d'amore sentita nei confronti della moglie scomparsa a cui era legatissimo vai a “Ho sceso, dandoti il braccio” di Montale, l’amore davanti alla prova del tempo

I Silenzi, da Eugenio Montale, I Limoni (segnalata e trascritta da Vasco Ursini)

  Vedi, in questi silenzi in cui le cose s'abbandonano e sembrano vicine a tradire il loro ultimo segreto, talora ci si aspetta di scoprire uno sbaglio di Natura, il punto morto del mondo, l'anello che non tiene, il filo da disbrogliare che finalmente ci metta nel mezzo di una verità. Lo sguardo fuga d'intorno … Leggi tutto I Silenzi, da Eugenio Montale, I Limoni (segnalata e trascritta da Vasco Ursini)