Una cosa che si deve tentare di fare ( un compito, dunque, che, in quanto tale, affoga nel nichilismo), testo di Vasco Ursini

 

C’è una cosa da fare per cercare di andare dal nichilismo che avvinghia inevitabilmente il nostro “io empirico”, al destino della verità: fare l’epochè di tutta la cultura occidentale e ormai planetaria e incamminarsi sul “sentiero del giorno” per cercare di liberare l’altra anima – quella nascosta – che abita nel nostro petto: l’anima che può consentire di porci nello sguardo del destino e scoprire finalmente il “luogo della verità”.

Ovviamente perché questo diventi possibile occorre che l’isolamento della terra si ritragga dal nostro “cerchio dell’apparire” di quel tanto che consenta al destino di indicare il luogo della verità.

Un pensiero riguardo “Una cosa che si deve tentare di fare ( un compito, dunque, che, in quanto tale, affoga nel nichilismo), testo di Vasco Ursini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.