Vasco Ursini: Perché c’è dell’essere e non piuttosto il nulla?

Questa è la prima domanda che bisogna porsi. Da essa scaturiscono tutte le altre che ci poniamo per tentare di capire il perché, il come e il fine di questo nostro “esserci”.
Ma fino ad oggi, in tanti millenni i “mortali” non sono riusciti a rispondere incontrovertibilmente a quella prima domanda e tuttavia, imperterriti, continuano a porsi e a dare risposte alle domande che da quella discendono. Ma che risposte sono? Sono risposte inadeguate, monche, erronee. Che spesso costituiscono veri e propri miti. Mai verità incontrovertibili.
A questo punto c’è da chiedersi: “Ma rispondere a quella prima domanda, è possibile? Sembrerebbe proprio di no. E allora?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.