Vasco Ursini, Un’amara riflessione mattutina, tratto da: Amici a cui piace Emanuele Severino

 

“Dio è morto”. Gli “appigli” al divino non ci sono più per i “mortali” e il “male di vivere” dilaga nel mondo. In Italia il male oscuro colpisce oltre 4 milioni di persone, con una prevalenza doppia delle donne rispetto ai maschi (dati della Società scientifica degli psichiatri) e a rischio ci sono 8 milioni di persone – spiega il suo presidente, Bernardo Carpiniello oggi su La Stampa. Nel resto del mondo le cose vanno anche peggio. Una testimonianza di chi è caduto in depressione: “Era come se la testa non fosse mia ma di qualcun altro” racconta il ricco e vincente Gigi Buffon, ricordando quel “buco nero dell’anima” che lo inghiottì per 6 mesi tra il 2003 e il 2004. In uguali “baratri” sono cadute anche persone ricche e apparentemente felici, come Gassman padre e figlio, Zucchero, Lady Gaga, Gwytneth Paltrow, Indro Montanelli, Roberto Gervaso e moltissime altre ancora. Lo sbocco del “male di vivere” spesso è il suicidio.
I “mortali” continuano, apparentemente imperterriti, a navigare su ghiacciai che vanno sciogliendosi e dileguandosi inesorabilmente.

Sorgente: (2) Amici a cui piace Emanuele Severino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...