Lasciamo parlare ancora Nietzsche, in La volontà di potenza

Vasco Ursini

Lasciamo parlare ancora Nietzsche:

“Chi prende qui la parola, invece, finora non ha fatto altro che meditare: come un filosofo e solitario per istinto, che trova il suo tornaconto nel restare appartato, nel rimanere estraneo, nella pazienza, nell’indugio, nel rimanere indietro; come uno spirito che rischia e che sperimenta, che già una volta si è perduto in ogni labirinto del futuro; come uno spirito di uccello profetico, che ‘guarda all’indietro’, quando racconta quello che avverrà; come il primo perfetto nichilista d’Europa, che però ha già vissuto in se stesso fino alla fine il nichilismo – che lo ha dietro di sé, sotto di sé, fuori di sé …”.

(Nietzsche, La volontà di potenza

via (1) Amici di Emanuele Severino

Un pensiero riguardo “Lasciamo parlare ancora Nietzsche, in La volontà di potenza

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.