Antonio Gnoli, nel volume “Franco Volpi filosofo e amico”, a cura di Nicola Curcio, Ronzani Editore, 2019, ricorda il grande filosofo vicentino scomparso in un incidente stradale 10 anni fa

Antonio Gnoli nel volume “Franco Volpi filosofo e amico”, a cura di Nicola Curcio, Ronzani Editore, 2019, ricorda così il grande filosofo vicentino scomparso in un incidente stradale 10 anni fa:

“Spaventosa non è la morte in sé ma il perire in circostanze che non avremmo osato immaginare. Restano i legami. Le tracce. La forza dei ricordi: come fossero il gioco del dopo e dell’oltre per una persona speciale. Con una faccia speciale. E un’intelligenza speciale: le armi con cui Franco Volpi conquistò la sua grandezza. Per questo il mondo senza di lui è un po’ più povero. Un po’ più triste. Un po’ più solo”

vai a

(7) Amici di Emanuele Severino

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.