Ancora sul concetto di tempo, di Vasco Ursini

 

Vasco Ursini

Il presente non si ferma che per uno sfuggente frazione di tempo dunque non si lascia guardare, toccare.

È inafferrabile.

Sprofonda nel passato attimo dopo attimo.

Si può soltanto ricordarlo e riviverlo.

Ma nel ricordo esso non è più ciò che era quando è apparso, ma è intriso e in qualche modo sfigurato da un reticolato di elementi soggettivi di chi lo ricorda

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.