Una straordinaria lacuna nella nostra cultura, Emanuele Severino, Lezioni milanesi Il nichilismo e la terra, pp. 51-52

Una straordinaria lacuna nella nostra cultura

Se oggi c’è una straordinaria lacuna nella nostra cultura, questa riguarda proprio la nascita di quella che è la categoria decisiva dell”Occidente: un sapere che né uomini né dei possono smentire. Un ‘sapere’, ovvero il ‘concetto di un sapere’ che non può essere smentito né dalla variazione dei tempi, né dalla variazione dei costumi, né dal cambiamento del modo di essere dell’uomo. Nemmeno da un dio onnipotente, tantomeno dalla potenza degli uomini. Un sapere che sia assolutamente incontrovertibile e che giustamente i Greci chiamano ‘episteme’, perché ‘episteme’ vuol dire “stare sopra” […] ciò che vorrebbe spostare lo stante, […] lo ‘stare’ in modo da controllare gli elementi destabilizzanti.
(Emanuele Severino, Lezioni milanesi Il nichilismo e la terra, pp. 51-52).

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.