Heisenberg su realtà

“In definitiva la realtà di cui possiamo parlare non è mai la realtà in sé, ma una realtà filtrata dalla nostra conoscenza o persino in molti casi da noi configurata. Se a quest’ultima formulazione si obietta che dopotutto c’è un mondo oggettivo, completamente indipendente da noi e dal nostro pensiero, che procede senza il nostro apporto e alla quale realtà ci riferiamo con la ricerca, a questa obiezione a prima vista così’ ovvia si deve opporre il fatto che già la parola ”c’è” appartiene al linguaggio umano e non può quindi significare qualcosa che non sia in relazione alla nostra capacità conoscitiva. Per noi ”c’è” appunto solo il mondo nel quale
l’espressione “c’è” ha un senso.”
– Werner Heisenberg

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.