che cosa vuol dire “per lei” morire?, da “Che cosa vuol dire morire” a cura di Daniela Monti edizioni Einaudi pagina 152 e 153

che cosa vuol dire “per lei” morire?
Lei mi chiede che cosa significhi morire a mio modo di pensare. Se dovessi rispondere secondo il “mio” modo di pensare, non varrebbe la pena ascoltare neppure la prima parola di quanto dico: sarebbe, appunto, il “mio” modo di pensare. Il modo di pensare, cioè, di un individuo storicamente condizionato che quindi ha dei barlumi di conoscenza. Questa è la grande questione. Lasciamo perdere il “mio” modo di pensare. Si tratta piuttosto di capire che, al di sopra dei nostri modi di pensare, c’è il pensiero che non sottostà ai suoi “modi”………C’è la verità autentica, che non può essere ciò che pensiamo “noi” di qualcosa, e che tuttavia appare nel più profondo di ognuno di noi.. Che cosa pensa uno di noi è un’opinione, una fede. Si tratta di interpellare il senso autentico della verità per scorgere che cosa all’interno di esso emerga a proposito del senso della morte.
Tratto da “Che cosa vuol dire morire” a cura di Daniela Monti edizioni Einaudi pagina 152 e 153

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.