Emanuele Severino: “Se l’esperienza cristiana è evidenza e verità, il cristianesimo diventa gnosi. Il cattolicesimo è sempre stato una gnosi che si rifiuta di riconoscersi tale …, da Pensieri sul cristianesimo, 1995

Se l’esperienza cristiana è evidenza e verità, il cristianesimo diventa gnosi. Il cattolicesimo è sempre stato una gnosi che si rifiuta di riconoscersi tale e che, proiettando se stessa al di fuori di sé, e vedendosi come altro da sé, combatte questa immagine e la chiama, appunto, “gnosi”.
Se si vuole evitare la gnosi (cioè la riduzione della fede a conoscenza razionale), si deve dire che l’esperienza che si intende descrivere è soltanto fede di essere l’evidenza e la verità (cioè la fede di essere la suprema filosofia e la suprema sapienza). La quale fede, come tutti gli altri contenuti della fede cristiana, può benissimo essere ragionevole, ma nel senso che è “rationabile obsequium”, ossia accompagnata da “ragioni” che però non hanno l’evidenza assoluta della “ragione naturale”.

E.S. – Pensieri sul cristianesimo, 1995 – p.80

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...