EMANUELE SEVERINO, La cultura contemporanea e Dio, in Pensieri sul cristianesimo, Rizzoli editore

Mentre la cultura contemporanea ritiene che Dio sia qualcosa di eccessivo, un’iperbole che la realtà non può contenere, si tratta invece di comprendere che Dio è ‘troppo poco’ (…), e cioè è esso stesso l’immagine prodotta da un pensiero tragicamente modesto, arrendevole e disperato di fronte al nulla da cui Dio trae e in cui respinge le cose.
Per l’ateo esiste soltanto il mondo. Dio è “troppo”: un sogno – anche se può essere un bel sogno. Rispetto a chi crede in Dio, l’ateo ‘riduce’ quindi i confini della realtà. La restringe sino a farla coincidere col mondo. Appunto per questo, chi afferma Dio vede nell’ateismo una privazione radicale, un’irrimediabile ‘povertà’. (…)
Esiste solo il mondo – pensa l’ateo. Ma che cos’è il mondo per lui? E’ l’insieme delle cose che nascono e muoiono, che erano nulla e tornano ad esserlo. Per la cultura contemporanea, ormai, il mondo stesso nella sua totalità è uno sporgere provvisoriamente dal nulla.
Il pensiero che, al di là del nichilismo, vede il senso autentico dell’essere – e cioè dell’ “esser cosa” delle cose – non è dunque ateismo! Esso non scende, come l’ateismo, al di sotto di Dio, riducendo l’essere al mondo, ma vede ciò che sta al di sopra di Dio: vede il senso autentico di ciò che è. Ciò che è – l’essere – sta al di sopra di ogni riduzione dell’essere al nulla, e quindi sta al di sopra della riduzione che agisce nella coscienza di chi afferma l’esistenza di Dio e intende Dio come una mente che crede di poter creare e annientare ciò che è. Anche “Dio” – cioè anche la coscienza che afferma Dio – riduce ‘troppo’ i confini di ciò che è: troppo, perché riduce al nulla tutte le cose. Dio non è troppo, come ritiene l’insipienza dell’ateo, ma è “troppo poco”.

(Emanuele Severino, Pensieri sul cristianesimo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.