A volte le opere d’arte sono significative più per la loro portata storica che per l’intrinseca qualità artistica … in Amici di Emanuele Severino | Facebook

A volte le opere d’arte sono significative più per la loro portata storica che per l’intrinseca qualità artistica.Migliaia di turisti e romani passano quotidianamente a fianco di questa statua in una delle più importanti piazze di Roma: Campo de’ Fiori.Non so quanti di questi siano consapevoli dell’importanza, sia della statua che del personaggio raffigurato.La statua, … Leggi tutto A volte le opere d’arte sono significative più per la loro portata storica che per l’intrinseca qualità artistica … in Amici di Emanuele Severino | Facebook

Friedrich Schelling, L’ARTE COME SINTESI TRA SOGGETTO E OGGETTO

Antologia del TEMPO che resta

Qual è l’attività spirituale che può riuscire a cogliere questa sintesi fra
soggetto e oggetto verso la quale la Storia tende? L’attività dello spirito che può
cogliere questa sintesi di soggetto e oggetto non è la filosofia, ma è l’arte. È solo
con l’arte che l’uomo può riuscire a cogliere l’assoluto. Questo perché l’assoluto,
come abbiamo visto, è identità totale fra soggetto e oggetto; quindi ogni attività
intellettuale che separi e distingua non può cogliere questa identità totale. La
filosofia può cogliere i due principi dell’assoluto come separati, ma non può cogliere
l’assoluto come tale; questo perché il ragionamento filosofico per sua natura porta a
separare, a distinguere, ad analizzare le diverse componenti dell’essere, quindi non
è in grado di “vedere” l’assoluto come assoluto, può solo coglierlo dal punto di vista
teoretico. Ma questo punto di vista teoretico è un’attività intellettuale che è riservata
solamente ai filosofi di mestiere e…

View original post 344 altre parole

Massimo DONA’, Inaugurale Sacralità. Arte, religione e totemismo, in Le parole dell’Essere. Per Emanuele Severino, a cura di Arnaldo Petterlini, Giorgio Brianese, Giulio Goggi, Bruno Mondadori editore, 2005, pagine 201-220

vai alla scheda del libro: https://emanueleseverino.com/2021/01/19/le-parole-dellessere-per-emanuele-severino-a-cura-di-arnaldo-petterlini-giorgio-brianese-giulio-goggi-bruno-mondadori-2005-pagine-718-indice-del-libro/

Il tema del quadro nel quadro, un vero e proprio topos della raffigurazione scientifica fiamminga, dalla pagina facebook ALÉTHEIA

Alétheia https://www.facebook.com/vasco.ursini/posts/2401432426595254 Il tema del quadro nel quadro, un vero e proprio topos della raffigurazione scientifica fiamminga (si veda "L'Allegoria dei sensi della Vista e dell'Olfatto", di Rubens e di Brueghel il Vecchio, datato 1618), è magistralmente rielaborato in due straordinari capolavori di Velazquez: "Las Meninas" (1656), innanzitutto, dove il Nostro intreccia i livelli di … Leggi tutto Il tema del quadro nel quadro, un vero e proprio topos della raffigurazione scientifica fiamminga, dalla pagina facebook ALÉTHEIA