DANTE con la Commedia intende produrre la nuova immagine salvifica della FESTA, in Emanuele Severino, La potenza dell’errare, Sulla storia dell’Occidente, ripreso da lessiconaturale.it

DANTE  …. Impegna e consuma tutta la sua vita per qualcosa di essenzialmente più decisivo. Anche senza rendersene conto, con la Commedia egli intende produrre la nuova immagine salvifica della festa: intende rinnovare la festa che salva, consentendo ai mortali di sopportare il dolore e la morte. Questo suo gesto scuote fino alle radici il grande albero della tradizione.

… SEGUE

VAI A

Emanuele Severino, La potenza dell’errare, Sulla storia dell’Occidente

Al filosofo Emanuele Severino il premio Pax Dantis 2016

L’illustre cattedratico ritirerà il riconoscimento nel corso di una Cena d’Onore organizzata dal Lions Club ‘Lerici Golfo dei Poeti’, patrocinatore ufficiale della rassegna, la sera del sabato 28 maggio a Lerici. Tuttavia, a beneficio dell’intera cittadinanza, Mirco Manuguerra e il prof. Giuseppe Benelli accompagneranno Emanuele Severino in una Lectio Magistralis sul tema “Festa e Poesia: tra Dante e Leopardi” presso l’Aula Magna dell’Accademia Lunigianese di Scienze ‘G. Capellini’.

vai a:

Sorgente: Al filosofo Emanuele Severino il premio Pax Dantis 2016

EMANUELE SEVERINO, FESTA E POESIA: TRA DANTE E LEOPARDI, Accademia Lunigianese di Scienze “Giovanni Capellini”, La Spezia, 28 maggio 2016, AUDIO di circa 2 ore

Sabato 28 maggio 2016, nei locali dell’Accademia Lunigianese di Studi «Giovanni Capellini,

il professor Emanuele Severino ha tenuto una conferenza sul tema

“Festa e Poesia: tra Dante e Leopardi”

Il relatore è stato introdotto dal Presidente dell’Accademia Professor Giuseppe Benelli, da Mirco Manuguerra, presidente del Centro Lunigianese di Studi Danteschi e dall’assessore alla cultura del Comune della Spezia, Luca Basile.


Per scaricare e ascoltare l’audio vai al sito:

http://www.accademiacapellini.it/pluginAppObj_111_37/download.php?action=download