Parmenide e Severino, citazione da Emanuele Severino, La Follia dell’Angelo, Rizzoli, Milano 1997, pp. 82-83

  Ritornare a Parmenide non significa riproporre il passato. Ripensare Parmenide significa piuttosto ritornare al bivio da cui si dipartono il sentiero dell'Occidente e il sentiero non percorso dove la verità non è potenza sul divenire. Nei miei scritti, ritornare a Parmenide significa oltrepassarlo in modo diverso da come è stato oltrepassato nel "parricidio" compiuto … Leggi tutto Parmenide e Severino, citazione da Emanuele Severino, La Follia dell’Angelo, Rizzoli, Milano 1997, pp. 82-83

Emanuele Severino, La filosofia dai Greci al nostro tempo. Il tramonto dell’epistéme nella scienza contemporanea: fisica (teoria della relatività, meccanica quantistica), geometria (geometrie non euclidee), logica matematica (Russell, Gödel), video a cura di Paolo Dai Prà

https://youtu.be/4gYJIP35-X0  

DIO È L’ESSERE, da Ritornare a Parmenide, in Essenza del nichilismo (1982) di Emanuele Severino. Citazione ripresa da storiadellafilosofia.net

Nell'opposizione originaria, ogni essere (e la totalità dell'essere) si volge verso più direzioni - si trova cioè in una pluralità di rapporti. Ad esempio: l'albero non è il monte, o questo positivo non è questo suo negativo; l'albero non è il monte, la casa e tutto ciò che è altro dall'albero. Ma quando l'essere, ogni … Leggi tutto DIO È L’ESSERE, da Ritornare a Parmenide, in Essenza del nichilismo (1982) di Emanuele Severino. Citazione ripresa da storiadellafilosofia.net

Parmenide: l`essere e il non essere. Dialogo fra Emanuele Severino e Vittorio Hösle, video di 8 minuti

Il filosofo Emanuele Severino stabilisce un nesso tra la dottrina parmenidea dell’essere e il bisogno dell’uomo greco di trovare un rimedio contro il dolore generato dall’evidenza del divenire. La metafisica occidentale, di cui Parmenide per molti versi può essere considerato il fondatore, sarebbe pertanto un rimedio contro l’angoscia della morte Quali sono i segni che … Leggi tutto Parmenide: l`essere e il non essere. Dialogo fra Emanuele Severino e Vittorio Hösle, video di 8 minuti

Emanuele Severino: i miei 60 anni con Parmenide, intervista di Simona Maggiorelli, 2009

«Severino novello o (eterno) Parmenide?» recita non troppo scherzosamente il depliant che invita alle Vacances de l’esprit. Ovvero, sulle Dolomiti, sette giorni di full immersion nel pensiero di quello che è considerato il maggior filosofo italiano dei nostri giorni. E se al greco Parmenide, obliato dalla riflessione metafisica dell’Occidente, il professore ha dedicato l’opera di … Leggi tutto Emanuele Severino: i miei 60 anni con Parmenide, intervista di Simona Maggiorelli, 2009

ARISTOTELE: “THAUMA”, da E. Severino, Scuola e tecnica, Università degli Studi di Parma, Facoltà di Architettura, 2005, pp. 30-32

  Aristotele dice che la filosofia nasce dal 'thauma'. Comunemente si traduce questa antica parola greca con "meraviglia". E si va completamente fuori strada, perché 'thauma', nel suo significato originario significa "terrore", "angosciante stupore". Per che cosa? Per questa nostra esistenza, per la vita in cui ci troviamo e la cui durezza raggiunge tutti e … Leggi tutto ARISTOTELE: “THAUMA”, da E. Severino, Scuola e tecnica, Università degli Studi di Parma, Facoltà di Architettura, 2005, pp. 30-32

Emanuele Severino: “L’essere (…) non è la totalità che è vuota delle determinazioni del molteplice (Parmenide), ma è la totalità delle differenze, l’area al di fuori della quale non resta nulla, ossia non resta alcunché di cui si possa dire che non è un nulla … “, citazione proposta da Vasco Ursini in gruppo FB Amici a cui piace Emanuele Severino

LA VERITA' DELL'ESSERE L'essere (...) non è la totalità che è vuota delle determinazioni del molteplice (Parmenide), ma è la totalità delle differenze, l'area al di fuori della quale non resta nulla, ossia non resta alcunché di cui si possa dire che non è un nulla. L'essere è l'intero del positivo. E proprio in quanto … Leggi tutto Emanuele Severino: “L’essere (…) non è la totalità che è vuota delle determinazioni del molteplice (Parmenide), ma è la totalità delle differenze, l’area al di fuori della quale non resta nulla, ossia non resta alcunché di cui si possa dire che non è un nulla … “, citazione proposta da Vasco Ursini in gruppo FB Amici a cui piace Emanuele Severino

Ritorno o Fondamento? Tracce per un’analisi dell’interpretazione panikkariana di Parmenide a partire dal dialogo tra Raimon Panikkar ed Emanuele Severino – Parte prima | in Filosofia e nuovi sentieri

Ritorno o Fondamento? Tracce per un’analisi dell’interpretazione panikkariana di Parmenide a partire dal dialogo tra Raimon Panikkar ed Emanuele Severino – Parte prima vai a: Sorgente: Ritorno o Fondamento? Tracce per un’analisi dell’interpretazione panikkariana di Parmenide a partire dal dialogo tra Raimon Panikkar ed Emanuele Severino – Parte prima | Filosofia e nuovi sentieri

Dio è l’essere, di cui il logo originario dice che è e non può non essere; ossia è il contenuto della verità originaria, da da Ritornare a Parmenide, in Essenza del nichilismo (1982) di Emanuele Severino – da Storia della Filosofia

DIO È L'ESSERE da Ritornare a Parmenide, in Essenza del nichilismo (1982) di Emanuele Severino Nell'opposizione originaria, ogni essere (e la totalità dell'essere) si volge verso più direzioni - si trova cioè in una pluralità di rapporti. Ad esempio: l'albero non è il monte, o questo positivo non è questo suo negativo; l'albero non è … Leggi tutto Dio è l’essere, di cui il logo originario dice che è e non può non essere; ossia è il contenuto della verità originaria, da da Ritornare a Parmenide, in Essenza del nichilismo (1982) di Emanuele Severino – da Storia della Filosofia

Emanuele Severino, Istituzioni di filosofia, Morcelliana editore, 1968 (2010), p. 228

Annotazione di Vasco Ursini: E' un testo molto utile che concorre a inquadrare nell'alveo del suo pensiero il variare del significato delle categorie e dei problemi costitutivi della filosofia (identità, contraddizione, dialettica, verità, realismo, idealismo, ecc.)

Emanuele Severino, La filosofia nasce dal thâuma, AUDIO di circa 15 minuti, tratto da I presocratici e la nascita della filosofia

AUDIO: Aristotele dice che la filosofia nasce dal 'thauma'. Comunemente si traduce questa antica parola greca con "meraviglia". E si va completamente fuori strada, perché 'thauma', nel suo significato originario significa "terrore", "angosciante stupore". Per che cosa? Per questa nostra esistenza, per la vita in cui ci troviamo e la cui durezza raggiunge tutti e … Leggi tutto Emanuele Severino, La filosofia nasce dal thâuma, AUDIO di circa 15 minuti, tratto da I presocratici e la nascita della filosofia

La filosofia dai Greci al nostro tempo, 86 AUDIO LEZIONI di PAOLO DAI PRA’, con riferimento ai libri di EMANUELE SEVERINO pubblicati da Rizzoli. Rimando agli audio/video Youtube

La filosofia dai Greci al nostro tempo (Emanuele Severino) Paolo Dai Prà 86 video Riproduci tutto link ai libri di Emanuele Severino sulla filosofia dai greci al nostro tempo Qui le SINGOLE AUDIO LEZIONI: Storia della filosofia [1] - Introduzione. di Paolo Dai Prà 47:01 Storia della filosofia [2] - Eschilo. di Paolo Dai Prà … Leggi tutto La filosofia dai Greci al nostro tempo, 86 AUDIO LEZIONI di PAOLO DAI PRA’, con riferimento ai libri di EMANUELE SEVERINO pubblicati da Rizzoli. Rimando agli audio/video Youtube

Una delle più sconvolgenti affermazioni di Emanuele Severino, in riferimento a RITORNARE A PARMENIDE. Scheda di Vasco Ursini

Essenza del nichilismo è una delle opere più importanti di Emanuele Severino. Contiene molti scritti, uno più importante dell'altro. Tra questi, Ritornare a Parmenide   è certamente quello più sconvolgente perché in esso Severino rigetta l'intera tradizione filosofica e culturale dell'Occidente e ormai del Pianeta. Si crea cioè una situazione nella quale il suo pensiero viene … Leggi tutto Una delle più sconvolgenti affermazioni di Emanuele Severino, in riferimento a RITORNARE A PARMENIDE. Scheda di Vasco Ursini